Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Sport
La manifestazione organizzata in modo impeccabile dal Coni provinciale, nella persona del suo delegato Alessandro Pica
immagine

di Gennaro Giardino

Viterbo -“Una manifestazione dedicata allo sport e alla città di Viterbo. Un perfetto veicolo di promozione delle discipline sportive, un appuntamento da sostenere e condividere”. Queste le parole del consigliere delegato allo sport del Comune di Viterbo Sergio Insogna a conclusione dell'edizione 2014 di Eroica, il festival dello Sport che lo scorso weekend ha animato le vie e le piazze di Viterbo con una lunga serie di appuntamenti.

“La manifestazione organizzata in modo impeccabile dal Coni provinciale, nella persona del suo delegato Alessandro Pica – ha continuato il delegato allo sport di Palazzo dei Priori Insogna - ha visto per tre giorni le nostre piazze e le nostre strade invase da sportivi di ogni età che, in maniera diretta o indiretta, hanno partecipato alle numerose attività sportive in programma.

Questo è il vero spirito con cui si promuove e si pratica lo sport, questa è la vera dimensione di un settore che porta solo benefici alla comunità viterbese, una dimensione autentica e popolare. Al Coni insieme alle federazioni, ai dirigenti e agli allenatori delle stesse, ai tanti studenti protagonisti, coordinati dall'Ufficio scolastico provinciale di Viterbo, e a tutte le altre realtà istituzionali e imprenditoriali che a vario titolo hanno contribuito, il nostro grazie per aver dato vita a un grande momento di sport. Uno sport sano, per tutti”.
Di grande successo ha parlato anche il sindaco Leonardo Michelini che ha aggiunto: “Ho notato un grande interesse e una grande attenzione verso questo evento che, seppur solo alla sua seconda edizione, sembra già essere un festival consolidato, sia per l'enorme consenso di pubblico, sia per l'ottima organizzazione del Coni, che per la grande  adesione da parte degli atleti alle numerose iniziative che Eroica ha offerto alla città”.

Pugilato
In caso di vittoria contro Gyorgy Mizsei, chance mondiale per Emiliano Marsili.
immagine

di Gennaro Giardino

Viterbo - Venerdì 26 settembre 2014 alle 16.30, presso l’Hotel Villa Sofia in Strada Santissimo Salvatore a Viterbo, si svolgeranno le operazioni di peso dei pugili impegnati nella Saturday Boxing Night. La manifestazione si svolgerà sabato 27 settembre alle 20.30, al palazzetto dello sport Luigi Malè, in via Monte Cimini, a Viterbo. Organizza la Opi 2000 di Salvatore e Alessandro Cherchi in collaborazione con il comune di Viterbo, la palestra Fitness Palace e la Lega Pro Boxe. Due i match clou: Andrea Di Luisa (15 vittorie e 2 sconfitte) sfiderà Diego Velardo (8 vittorie, 1 sconfitta e 1 pari) per il vacante titolo italiano dei pesi supermedi sulla distanza delle 10 riprese, mentre il campione d’Europa dei pesi leggeri Emiliano Marsili (29 vittorie e 1 pari) difenderà la sua corona dall’assalto dell’ungherese Gyorgy Mizsei (20 incontri vinti e 10 persi) sulla distanza delle 12 riprese. Nel sottoclou combatteranno due pugili italiani imbattuti: il peso mediomassimo Alessandro Sinacore (7-0-0) e il peso welter Alessandro Caccia (12-0-0). “Emiliano Marsili e Andrea Di Luisa sono in ottima forma e determinati a dare il massimo - spiega Alessandro Cherchi -. Per Andrea combattere nuovamente di fronte al suo pubblico è una motivazione in più, sono certo che diventerà campione d’Italia. Per Emiliano abbiamo grandi progetti: vogliamo fargli disputare il titolo mondiale. I campioni del mondo dei pesi leggeri sono tutti bravi, ma alla portata di Emiliano. Ho visto la vittoria del campione WBA Richar Abril il 20 settembre scorso ad Helsinki contro il kosovaro Edis Tatli: il cubano sarebbe un buon avversario per Marsili. Come sempre, la realizzazione del match è una questione economica. Valuteremo tutte le opzioni – inclusa quella di organizzare la manifestazione in Italia – e sceglieremo quella più conveniente per il nostro pugile.” Riguardo alla manifestazione di sabato, i biglietti costano 15 euro (tribuna) e 25 euro (bordoring) e possono essere acquistati presso la palestra Fitness Palace in Via Rossi Danieli 2 (telefono 0761-360002) e il negozio Underground in Via della Palazzina 1 (telefono 0761-342987). “La prevendita sta andando molto bene – commenta Alessandro Cherchi – anche grazie al gruppo sportivo dell’esercito di cui fa parte Andrea Di Luisa. Chi non può recarsi nei punti vendita, potrà acquistare i biglietti al Palamalè sabato sera. La biglietteria aprirà alle 19.30, un’ora prima dell’inizio della manifestazione. Saranno presenti anche numerosi VIP come il cantautore Federico Zampaglione e sua moglie l’attrice Claudia Gerini. Federico è un grande appassionato di pugilato, ha anche fatto i guanti con Emiliano Marsili.”

La manifestazione sarà trasmessa, in diretta, da Italia 1 alle 23.45 con il commento del giornalista Federico Mastria e dell’ex campione d’Italia, d’Europa e del mondo dei pesi welter Alessandro Duran. “Siamo orgogliosi di tornare su un network così importante – conclude Alessandro Cherchi – che già in passato ha trasmesso con regolarità la boxe. Essere sulle reti televisive che fanno grandi numeri è fondamentale per il rilancio del nostro sport che non vuole assolutamente diventare uno sport di nicchia. Italia 1 crede nella boxe e lo ha dimostrato facendo un promo visibile sia in televisione che sulla propria web tv Video Mediaset. Siamo sicuri che gli indici di ascolto saranno alti, come è sempre accaduto quando la boxe è stata adeguatamente pubblicizzata.”

Festival dello Sport
Da oggi 19 fino al 21 settembre
immagine

di Gennaro Giardino

Viterbo - In occasione della seconda edizione di Eroica, il Festival dello Sport in programma durante questo fine settimana, il Comando di Polizia Locale ha emanato l'ordinanza (n. 298) con alcuni provvedimenti inerenti il traffico e la sosta veicolare. Queste le principali disposizioni:

-       via Marconi, interruzione della circolazione veicolare dalle 9 alle 13 di venerdì 19 settembre, dalla 10 alle 12 e dalle 16 alle 21 di sabato 20 settembre, dalle 8 alle 13 e dalle 15,30 alle 21 di domenica 21 settembre;

-       piazza della Repubblica, divieto di sosta dal 19 al 21 settembre;

-       Tangenziale Ovest, area adiacente terminal Cotral (compresa area sottostante il cavalcavia), divieto di sosta nei giorni 19 e 20 settembre.

-       possibile interdizione della circolazione veicolare su piazza del Plebiscito per i tre giorni della manifestazione.

L'amministrazione ricorda inoltre che nei giorni venerdì 19 e sabato 20 settembre il capolinea del trasporto pubblico urbano sarà al Riello, accanto al terminal Cotral.

Pugilato
Due titoli in palio: Andrea Di Luisa sfiderà Diego Velardo per il vacante titolo italiano dei pesi supermedi, il campione d’Europa dei pesi leggeri Emiliano Marsili affronterà l’ungherese Gyorgy
immagine

di Gennaro Giardino

Viterbo - Sabato  27 settembre alle 20.30, presso il Palamalè, in via Monte Cimini, a Viterbo, la Opi 2000 di Salvatore e Alessandro Cherchi organizzerà la Saturday Boxing Night in collaborazione con il Comune di Viterbo, la palestra Fitness Palace e la Lega Pro Boxe. Due i match clou: Andrea Di Luisa sfiderà Diego Velardo per il vacante titolo italiano dei pesi supermedi sulla distanza delle 10 riprese, mentre il campione d’Europa dei pesi leggeri Emiliano Marsili difenderà la sua corona dall’assalto dell’ungherese Gyorgy Mizsei sulla distanza delle 12 riprese. Nel sottoclou combatteranno il peso massimo croato Josip Granic (al debutto professionistico) e due pugili italiani imbattuti: il peso mediomassimo Alessandro Sinacore (7-0-0) e  il peso welter Alessandro Caccia (12-0-0). 

 “Si tratta di una grande manifestazione – spiega Salvatore Cherchi - con due titoli molto prestigiosi i cui contendenti sono pugili di prima qualità. Abbiamo fatto uno sforzo notevole per allestire questo evento e siamo grati al sindaco di Viterbo Leonardo Michelini ed al consigliere comunale delegato allo Sport Sergio Insogna per il sostegno che ci hanno dato. Siamo sicuri che il pubblico di Viterbo risponderà alla grande facendo registrare il tutto esaurito al Palamalè”.

 Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini: “Viterbo è pronta a ospitare un grande evento sportivo come il Saturday Boxing Night. Un importante evento di pugilato all’interno del Palamalè. Impianto sportivo intitolato proprio a un indimenticabile pugile viterbese, Gigetto Malè. Il 27 settembre ritroveremo sul ring un grande campione come Andrea Di Luisa, viterbese d’adozione, che negli ultimi anni ha già disputato all’interno del Palamalè altri incontri. Invito la città a prendere parte a questo atteso appuntamento, dedicato allo sport e ai campioni della boxe”

Gli fa eco il consigliere comunale delegato allo sport Sergio Insogna: “La boxe è uno sport che a Viterbo possiede una lunga tradizione e moltissimi appassionati. Siamo grati agli organizzatori  di questo importante appuntamento per aver scelto la nostra città. E’ grazie a eventi come questo che Viterbo riscopre e rafforza quei valori sportivi coltivati dai nostri grandi campioni di ieri e di oggi.”

Andrea Di Luisa ha sostenuto 17 incontri – 15 vinti (11 prima del limite) e 2 persi – ed è già stato campione d’Italia dei pesi supermedi. Diego Velardo ha un record di 8 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Entrambi risiedono nel Lazio, Di Luisa proprio a Viterbo, e quindi porteranno i loro tifosi al PalaMalè. Di Luisa ha una maggiore esperienza contro avversari di alto livello avendo affrontato Mouhamed Ali Ndiaye e il francese Christopher Rebrasse, che ha battuto lo stesso Ndiaye e che sfiderà il quotato George Groves nientemeno che alla Wembley Arena di Londra il prossimo 20 settembre. “Rebrasse è stato il pugile migliore che abbia mai incontrato – commenta Di Luisa – e sono sicuro che darà filo da torcere a Groves. Ma anche Rebrasse è battibile: prima di ritirarmi per un problema fisico, alla fine del settimo round, ero sicuro di essere in vantaggio ai punti. Di Luisa è anche istruttore di educazione fisica e di pugilato presso la scuola sottufficiali dell’esercito a Viterbo.    

Il campione d’Europa dei pesi leggeri Emiliano Marsili ha un record composto da 29 vittorie (13 per knock out) e 1 pari.  E’ sul tetto d’Europa dal 9 marzo 2013, quando ha battuto Luca Giacon. Ha difeso il titolo superando ai punti Pasquale Di Silvio e facendo fuori in sei riprese Benoit Manno.  Il 20 gennaio 2012 all’Olympia di Liverpool (Gran Bretagna) Marsili ha conquistato il vacante titolo mondiale dei pesi leggeri IBO (International Boxing Organization) con una vittoria in sette riprese sull’idolo locale Derry Matthews. In precedenza, Marsili aveva conquistato e difeso il titolo italiano dei pesi leggeri.

“Conosco Gyorgy Mizsei perché l’ho visto combattere contro Brunet Zamora – commenta Marsili – e lo considero un pugile dotato di buona tecnica, che si muove molto (anche all’indietro) e che sfrutta molto bene il suo allungo. Per questo match mi sono allenato come faccio sempre: la mattina corro, il pomeriggio mi dedico alla tecnica pugilistica e la sera vado al lavoro. I 15 giorni precedenti al combattimento smetto di lavorare e mi dedico solo alla preparazione.  Ho fatto così anche quando preparavo il mondiale IBO. Per inciso, Derry Matthews è stato l’avversario più duro che abbia mai affrontato.”

Ricordiamo che Marsili è numero 3 nella classifica IBF e numero 7 in quella WBC ed è allenato dal maestro Mario Massai.  “Il match del 27 settembre deve essere considerato un incontro di routine – dichiara Massai – e non dobbiamo avere dubbi sul fatto che lo vinceremo. Il nostro obiettivo è il mondiale.”

Al Palamalè Emiliano Marsili potrà contare su un tifoso d’eccezione, il regista, cantante nonché fondatore dei Tiromancino Federico Zampaglione: “Emiliano è uno dei migliori pugili italiani: è forte sia in difesa che in attacco. Mi auguro che vinca e che questo lo porti a combattere per il mondiale. Sono appassionato di boxe fin da ragazzo, il mio idolo era Mike Tyson. La sua potenza, i suoi riflessi, la rapidità delle sue combinazioni erano incredibili. Inoltre, era più basso (178 cm) di quasi tutti i suoi avversari e questo non gli impediva di metterli knock out. Dopo un periodo in cui mi sono dedicato ad altri sport, ho ripreso a seguire ed a praticare la boxe da una decina d’anni. Ho perfino fatto i guanti con Marsili, per gioco ovviamente. In definitiva: forza Emiliano!”

Gyorgy Mizsei ha sostenuto 30 incontri (20 vinti – 12 prima del limite - e 10 persi) ed è stato campione d’Ungheria e dell’Unione Europea dei pesi leggeri. Ha vinto il titolo U.E. superando ai punti Brunet Zamora il 25 aprile scorso a Solofra e lo ha perso contro Jean Pierre Bauwens per ko tecnico al quinto round il 20 giugno scorso in Belgio. 

Sui combattimenti di Emiliano Marsili e Andrea Di Luisa ha voluto rilasciare una dichiarazione anche il presidente della Lega Pro Boxe Carlo Nori: “Emiliano Marsili è un campione d’Europa consolidato che mi auguro riesca a monetizzare questo titolo ed a scalare traguardi più importanti. Il suo avversario ha una buona scelta di tempo, è un’anguilla, quindi Marsili dovrà mettere tutta la sua potenza nel diretto sinistro. Di Luisa è un pugile che ha l’anima del fighter e da cui ci aspettiamo che nel prossimo futuro possa regalare delle grandi soddisfazioni all’Italia. La Lega Pro Boxe sta lavorando insieme agli organizzatori ed agli altri attori del movimento pugilistico italiano per riportare la boxe in televisione su un grande network che la trasmetterà in seconda serata perché solo in questo modo sarà possibile riconquistare il grande pubblico. La manifestazione del 27 settembre sarà trasmessa da una rete televisiva molto importante il cui nome sarà reso pubblico a breve.”

 I biglietti costano 15 euro (tribuna) e 25 euro (bordo ring) e possono essere acquistati presso la palestra Fitness Palace in via Rossi Danielli 2 (telefono 0761-360002) e il negozio Underground in via della Palazzina 1 (telefono 0761-342987).  

Sport
Atletica Vetralla, aperte le iscrizioni per la nuova stagione
immagine

di Gennaro Giardino 

Vetralla (VT) - L'ASD Atletica Vetralla ha iniziato gli allenamenti della nuova stagione!! Chi vuole provare una lezione gratuita puo' farlo il martedi e il giovedi pomeriggio in palestra del liceo scientifico P. Canonica!

Inoltre, sabato 13 settembre in occasione della festa di S. Maria del Soccorso sarà organizzata all'oratorio la seconda mini olimpiade di atletica leggera....

L'iscrizione alla partecipazione sara' gratuita ed il divertimento e' garantito.
 

Sport
immagine

 

A Nemi (Roma) dal 2 al 4 Settembre si è svolto il raduno per l’organico di Eccellenza e Promozione che ha visto impegnati gli arbitri Ruben Celani per l’Eccellenza, Simone Adriani e Stefano Segatori per la Promozione.
 

Redazione

Viterbo - Gli arbitri, gli assistenti e gli osservatori arbitrali della sezione Aia di Viterbo, sono stati impegnati nei giorni scorsi nei rispettivi raduni pre campiontao.

Gli arbitri Matteo Centi, alla prima esperienza a livello nazionale, Claudio Petrella e Gianluca Sili, si sono messi in evidenza nel raduno dei fischietti a disposizione della CAI, commissione arbitri interregionale.
La punta di diamante nel campo arbitrale della sezione, Alessandro Chindemi, è stato impegnato nel raduno di CAN D, svoltosi a Sportilia dal 2 al 4 Settembre. Il fischietto viterbese non ha disatteso le aspettative superando brillantemente test atletici e i quiz regolamentari.

A Nemi (Roma) dal 2 al 4 Settembre si è svolto il raduno per l’organico di Eccellenza e Promozione che ha visto impegnati gli arbitri Ruben Celani per l’Eccellenza, Simone Adriani e Stefano Segatori per la Promozione. Sono stati tre giorni intensi dove sono state impartite utili nozioni e disposizioni tecniche. Anche loro hanno superato i test atletici e tecnici senza nessun problema.

Il 4 Settembre si sono aggregati al raduno di Nemi anche gli osservatori arbitrali regionali che hanno prima svolto un lavoro in separata sede e successivamente una riunione congiunta con gli arbitri. Gli osservatori arbitrali viterbesi, impeccabili nei quiz regolamentari, erano: Andrea Albanese, Giuseppe Joncoli, Francesco Biagio Lamusta, Ennio Mariani, Luigi Robello, Maurizio David Sberna, Massimo Stotani, RobertoTripodi. 

Nello stesso giorno si è svolta anche la Consulta Regionale alla quale ha partecipato il Presidente della sezione di Viterbo Luigi Gasbarri. Presente anche il consigliere nazionale Umberto Carbonari che in tutti e tre giorni non ha lesinato consigli ai giovani colleghi.

Il raduno è proseguito il 5 settembre con il raduno degli assistenti arbitrali a disposizione del comitato regionale arbitri del Lazio. Nella mattina hanno svolto i quiz tecnici e i test atletici, superandoli, mentre nel pomeriggio sono stati impegnati nella riunione tecnica. Presenti per la sezione di Viterbo: Danilo Giacomini, Mirko Lilli, Roberto Orlandi, Francesco Raccanello, Mario Santostefano, Marius Sisea e Massimiliano Starnini.

Il presidente Luigi Gasbarri e gli iscritti alla sezione Aia di Viterbo augurano un caloroso in bocca al lupo a tutti i colleghi affinché questa stagione sportiva possa essere ricca di soddisfazioni.

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo.
 

Eventi & Mnifestazioni
"L’appuntamento per gli amanti dello sport è stato fissato per il 6 Settembre 2014.
immagine

di Gennaro Giardino

Vetralla (VT) - Dopo il successo della prima edizione che ha visto oltre 2.000 persone prendere parte all’evento, anche quest’anno si prevede il tutto esaurito per Il Fitness Fest 2014.
Lezioni all’aperto in oltre 10.000 mq. di spazi, dove tutti potranno partecipare: Spinning, Walking, Total Body, Cicuito Funzionale, Pilates, Yoga, Just Pump, Zumba, Body Tone, Power Burner, Step, Boxe Excercise per quanto riguarda il Fitness, mentre per le arti marziali saranno presenti la Boxe, Kung Fu e il Judo.

Sul palco, oltre alle lezioni di gruppo principali, si alterneranno gli ospiti della giornata: Maura Paparo, insegnante di Danza della trasmissione Amici (dalla prima all’ottava edizione) che effettuerà uno stage di danza moderna, Emiliano Marsili, campione italiano ed europeo dei pesi leggeri della Boxe, e il Team della Schwinn Cycling Italia capitanata da Igor Lari che presenterà 3 Ride con 30 Bike.

Non mancheranno come l’anno scorso gli stand espositivi, le aree relax, le aree ristoro e gli spettacoli di intrattenimento.

Spazio anche ai bambini che avranno la possibilità, oltre che ad approcciarsi agli sport, anche di divertirsi nella Zona a loro dedicata: Gonfiabili, Truccabimbi, Babydance e le Mascotte di Spiderman, Spongeebob e Minnie capitanate da un’animazione di alto livello.

Il tutto sarà presentato in diretta live da Radio Punto Zero, sempre presente per gli appuntamenti importanti.
L’evento è organizzato dai centri Fitness e Danza "Active Space" di Vetralla e Capranica di Daniela Oroni e Federica Chiricozzi che anno dopo anno hanno raggiunto importanti traguardi, avvicinando sempre più persone allo sport e alla danza come stile di vita.”

Sport
Gasbarri: “Siamo orgogliosi di ospitare il collega Gianluca Rocchi"
immagine

Redazione

Viterbo
- Si svolgerà  sabato 21 giugno 2014, alle ore 18.30, nella Sala del Museo delle Tradizioni Popolari, situato in piazza Marconi a Canepina (Viterbo), la cerimonia di chiusura della stagione sportiva 2013-14 organizzata dalla sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.
Ospite d’onore dei fischietti viterbesi sarà l’arbitro internazionale Gianluca Rocchi della sezione Aia di Firenze.

Durante la serata saranno rilasciati gli attestati di merito associativo per quei colleghi che si sono distinti nella stagione sportiva da poco conclusa e saranno consegnati  due premi di particolare rilevanza, intitolati alla memoria degli arbitri benemeriti  Igino Achilli e Fausto Scapecchi.

“Siamo orgogliosi di ospitare il collega Gianluca Rocchi – dichiara Luigi Gasbarri, presidente della sezione di Viterbo dell’Aia – la sua presenza dona ancora più lustro alla cerimonia. I premi che consegneremo devono spronare gli arbitri viterbesi ad essere  sempre garanzia di rispetto delle regole, dell’etica e della moralità”.
 

Sport
Un ottimo esordio nella classe regina che fa ben sperare per i prossimi match.
immagine

di Gennaro Giardino

Viterbo - SI è svolto domenica 11 maggio 2014 presso la palestra Renato Costantini di Roma la gara di kick boxing “The Contender for the Final Glory”. Alla gara partecipavano numerose società tra cui la Scuola della Tigre del Maestro Renato Sini. In mattinata e primo pomeriggio si svolgevano le gare di light contact e la sera il galà a contatto pieno.La squadra selezionata per questa gara era così composta: Francesca Goletti, Mirko Giovannini, Davide Cancelliere, Pratali Alessandro, Rocchi Federico, Stefano Menchinelli e Francesco Fringuelli. Vittoria indiscussa per Pratali e Giovannini, un pari per Davide che pagava la lunga ed estenuante attesa prima del match, mentre Federico alle prime armi ben figurava contro un avversario molto ostico e più esperto di lui, Francesca stupiva tutto il pubblico perché disputando 2 match molto duri con 2 avversarie di 10 kg più pesanti di lei non si tirava indietro ed applicava un grande movimento di gambe per fare il proprio gioco dimostrando una tenacia ed una determinazione fuori dal comune indistintamente dal risultato finale. Ora veniamo al clou dell’evento: il galà serale dove Stefano Menchinelli 62kg e Francesco Fringuelli 82kg  esordivano in classe A (professionisti) in un match in K1 rules. Il primo a salire sul ring è stato Stefano che disputava un match contro un’atleta forte e con esperienza anche all’estero (Davide Bertinotti), ma l’11 maggio era la serata di Stefano. Per niente impressionato dal proprio contendente dopo la prima ripresa di studio con scambi duri e veloci all’inizio della seconda alzava il ritmo fino a portare l’avversario all’angolo e lo metteva ko con un montante al fegato di potenza devastante, tanto che l’arbitro decretava la fine del match senza neanche finire il conteggio. Grande vittoria di Stefano! Ora toccava a Francesco combattere. Il suo avversario è il Campione Italiano in carica di Thai Boxe classe A (Simone Curi); Francesco partiva sin dalla prima ripresa “aggredendo” Simone e ripresa dopo ripresa lo sconfiggeva vincendo ai punti con verdetto unanime. Grande soddisfazione del Maestro Renato Sini e del secondo Emanuele Celestini. Un ottimo esordio nella classe regina che fa ben sperare per i prossimi match.
 

Sport
Il Gorgeous di Monterosi chiude il girone imbattuto al primo posto a punteggio pieno e approdando in semifinale per la seconda volta su due edizioni
immagine

Redazione

Ronciglione (VT) - Presso il centro sportivo comunale Andrea Mascarucci di Ronciglione continua la kermes sportiva della francigena cup organizata dall'enalcaccia di Capranica e patrocinata dall'assessorato allo sport  della provincia di Viterbo e dal C.O.N.I. delegazione di Viterbo in  collaborazione con l'Avis sezione di Capranica e dalla proloco  Francesco Petrarca, giunta alla fase finale.  Rispettati fin qui i pronostici della vigilia delle fase finali,  infatti le quattro squadre di spicco passano alle semifinali della  Francigena cup, in attesa dello scontro diretto del girone a che vedrà  di fronte il Ferrart di Nepi contro il sapore e delizie di Capranica
 che servirà solo a decidere il primo e secondo posto in classifica nel  girone b passano il turno rispettivamente il Gorgeous di Monterosi e  l'autoricambi di Ronciglione, quest'ultima soffre e rischia  l'eliminazione proprio nell'ultima gara del girone contro i ragazzi di  Vejano dell'over the top, che lottano e per tutto il primo tempo
 conducono la gara rispondendo colpo su colpo all'autoricambi andando  al riposo in vantaggio per 4-3 nel secondo tempo Cassani e compagni si  riassettano e il quintetto di Ronciglione va a valanga contro il  Vejano chiudendo la pratica dopo sei minuti del secondo tempo con un  super Di Stefano e con l'estremo difensore Fabio Cassani che  neutralizza tutte le occasioni della squadra guidata da Paolo Gnocchi.

Il Gorgeous di Monterosi chiude il girone imbattuto al primo posto a  punteggio pieno e approdando in semifinale per la seconda volta su due  edizioni, infatti i ragazzi di monterosi è l'unica squadra, nelle due  edizioni, ad arrivare tra le prime quattro della competizione,  nell'anno passato il cammino si fermò in finale contro il sambriacamo  perdendo ai tempi supplementari,chissà se quest'anno saranno più  attrezzati per centrare il bersaglio le semifinali si disputeranno il  7 maggio 2014 dalle ore 21.

Rispetto allo scorso campionato approdano in semifinale 4 squadre che  rappresenteranno 4 comuni ossia, Ronciglione con l'autoricambi  Carboni, il Gorgeous Coffee Drink di Monterosi, la Ferrart di Nepi e  Sapori e Delizie di Capranica, squadre che daranno vita a delle gare  molto equilibrate in quanto molto attrezzate per la vittoria finale, i  giocatori di spicco sono Di Stefano dell'autoricambi, Morosi del  Gorgeous di monterosi, Valdes di Sapori e Delizie e Chireletti della  Ferrar di Nepi, i quali, sensa farlo a posta sono i primi 4 nella  classifica cannonieri.

Le classifiche:

 girone A:

 Sapori e Delizie 6 punti
 Ferrart Nepi 6 punti
 Tabaccheria Carrazza 0 punti
 Bg Trasporti 0 punti

 girone b:

 Gorgeous Coffee Drink 9 punti
 Autoricambi Carboni 6 punti
 Over The Top 3 punti
 Avis Capranica 0 punti

Le restanti squadre si affronteranno in semifinale dell'avis cup,  trofeo messo in palio dalla sezione avis di Capranica per il secondo  anno consecutivo le gare si svolgeranno il 5 maggio dalle ore 21 e se  la contenderanno le terze e quarte dei rispettivi gironi con gare ad  eliminazione diretta, per tanto le squadre in lizza sono tabaccheria  Carrazza Daniele di Canale Monterano,, l'avis Capranica, L'over The  Top di Vejano, che pare la squadra alla vittoria del trofeo, infine,  il Bg Trsporti di Tuscania.  La classifica marcatori, come detto vede:Martin Valdes Sapori e  Delizie 53 reti  Di Stefano autoricambi Carboni 47 reti Chireletti Ferrart Nepi 39 reti
 Calvigioni Bg Trasporti 30 reti Mihaita Gorgeous Coffee Drink 29 reti  Morosi Gorgeous Coffee Drink 28 reti
 

Sport
Grande soddisfazione per la scuola Pugilistica Vetrallese “INVICTUS BOXE LAZIO”
immagine

Redazione

Riceviamo e pubblichiamo da Gennaro Giardino

Vetralla (VT) - In una riunione pugilistica organizzata dalla FPI e la BOXE LATINA, l’INVICTUS BOXE LAZIO – trionfa con il pugile vetrallese Riccardo Segatori seguito all’angolo dal Tecnico Alessio De Falco, conquistando un’ eccezionale vittoria contro Il Pugile Marchetto, atleta di spicco della BOXE LATINA. Riccardo si allena presso la palestra Active Space grazie all’ottima preparazione ricevuta dal suo Maestro De Falco e alla sua volontà di fare con grandi sacrifici ha raggiunto in breve tempo degli ottimi risultati. Un match spettacolare ed emozionante Segatori sovrasta ai punti tutti e tre i Round con rapide ed efficaci combinazioni di colpi.
Grande soddisfazione per la scuola Pugilistica Vetrallese “INVICTUS BOXE LAZIO” della federazione Pugilistica e capitanata dal Tecnico Alessio de Falco che continua la sua inarrestabile conquista di vittorie.

 

Inizio
10 successivi >>
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact