Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Cronaca
Testimoni riferiscono di un’altra moto che avrebbe provocato l’incidente senza poi fermarsi a prestare soccorso
immagine

 

Redazione

 

ROMA - Un uomo di 49 anni e' rimasto ferito ed è stato ricoverato in codice rosso al San Filippo in seguito a un incidente questa mattina alle 7 sulla via Anguillarese. Il motociclista, in sella a una Honda Hornet, per cause in fase di accertamento da parte dei vigili urbani del XV Gruppo Cassia, è finito fuori strada all’altezza di via Antonio Furlan. Testimoni riferiscono di un’altra moto che avrebbe provocato l’incidente senza poi fermarsi a prestare soccorso, ma la dinamica ancora è tutta da verificare.

Cronaca
Il conducente è morto sul colpo, mentre gli altri due ragazzi sono stati trasportati in gravi condizioni in ospedale
immagine

 

ANZIO (RM) - Tragico incidente nella notte in via Nettunense ad Anzio. Un’auto, una Daewoo Matiz con a bordo tre ragazzi si è ribaltata al km 37.200. Sul luogo dell’incidente ad Anzio sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Roma che hanno estratto dalle lamiere dell’abitacolo due dei tre ventenni rimasti coinvolti mentre il terzo era già fuori dalla vettura. Il conducente è morto sul colpo, mentre gli altri due ragazzi sono stati trasportati in gravi condizioni in ospedale. L’intervento è durato fino all’una del mattino e la strada è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia.

Cronaca
I due automobilisti sono stati trasportati con l'elisoccorso in ospedale
immagine

 

Red. Cronaca

ROCCA DI PAPA (RM)
- Ancora un incidente sulla via dei Laghi dove due auto si sono scontrate. Gravi i rispettivi conducenti che sono stati trasportati con l'elisoccorso in ospedale. A intervenire sul posto, al km 15.400 della provinciale nel tratto ricadente nel comune di Rocca di Papa, due squadre dei vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere i due automobilisti e un cane.
 

Cronaca
Grave il conducente. Vigili del Fuoco intervenuti in zona Portonaccio
immagine

 

ROMA - Grave incidente stamattina intorno alle 8 sulla Tangenziale Est in zona Portonaccio. Un’auto ha sfondato il guard rail ed è precipitata nel vuoto, finendo il suo volo in un deposito dell’Atac. Sul luogo dell’incidente in zona Portonaccio sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere il conducente dell’auto. L’uomo è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Ancora al vaglio esatta dinamica dell’incidente.
 

Cronaca
La donna ha invaso con la propria auto la proprietà dei genitori del vice sindaco per precipitare poi su via De Sanctis
immagine

 

di I.G.

 

NEMI (RM) - Resta illesa dopo un volo di circa 10 metri. Questo quanto accaduto questa mattina a Nemi verso le 6.30 quando una donna alla guida della propria automobile su via Parco dei Lecci, nella zona alta della cittadina castellana, ha sbandato invadendo la proprietà dei genitori del vice sindaco, quindi è precipitata su via De Sanctis. Sfiorata una vera e propria tragedia per gli operatori della socità di pulizie che in quel momento erano al lavoro su via De Sanctis e si sono visti piombare l'auto dall'alto a qualche metro di distanza. La dinamica dell'incidente non è nota. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Velletri.

Cronaca
Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Marino e personale del 118 per estrarre i corpi dalle lamiere accartocciate.
immagine

 

Red. Cronaca


CASTELGANDOLFO (RM) - Tragico incidente, durante la notte sulla via Appia davanti al cimitero di Castelgandolfo, dove un uomo di 40 anni, R.S, residente a Genzano e operatore di una nota emittente televisiva, ha perso la vita. R.S. stava facendo rientro a casa dal lavoro e procedeva in direzione di Albano Laziale a bordo della sua autovettura una Seat Ibiza. Gravi due 20 enni che con procedevano, a bordo della loro Opela Astra, verso Roma. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri della Compagnia di Castelgandolfo, il conducente dell'Opel Astra avrebbe sorpassato una vettura a velocità sostenuta non riuscendo più a rientrare nella propria corsia di marcia e centrando in pieno la Seat che procedeva in senso contrario e provocando la morte sul colpo del quarantenne.
 
Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i vigili del fuoco di Marino e personale del 118 per estrarre i corpi dalle lamiere accartocciate. In corso indagini da parte dei carabinieri comandati dal capitano Emanuele Tamorri,

Cronaca
L'uomo stava facendo una gita con gli amici
immagine

Redazione

BRACCIANO - Incidente stradale mortale a Bracciano sulla via Circumlacuale all'altezza del chilometro quattro. È accaduto ieri intorno alle 13.30. A perdere la vita è stato un 33enne romano, M.F. che stava facendo una gita in moto con alcuni amici. Ad un certo punto, il ragazzo perde il controllo del suo TMax in curva e si schianta contro il guard rail. Soccorso dai carabinieri e dal 118, è stato portato all'ospedale Padre Pio di Bracciano dove è morto poco dopo per i trami riportati nell'incidente. Sequestrato il mezzo, sul posto sono intervenuti per rilievi e accertamenti i carabinieri della stazione di Bracciano

Cronaca
L'auto è uscita di strada verso le 23.30 circa in via Laurentina, all'altezza dell'incrocio con via Solfatara
immagine

Redazione

POMEZIA - Incidente mortale nella notte a Pomezia, Roma. Una smart cabrio, con tre persone a bordo, è uscita di strada verso le 23.30 circa in via Laurentina, all'altezza dell'incrocio con via Solfatara, finendo tra le sterpaglie. Il bilancio è di un morto e due feriti. I Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, hanno estratto dalle lamiere della Smart due dei tre giovani mentre il terzo è stato sbalzato fuori dalla vettura. Tutti sono stati affidati alle cure mediche del personale sanitario. Un ragazzo, però, è deceduto all'ospedale S. Anna (Pomezia). Gli altri due sono stati portati in ospedale in codice rosso: uno, 40 anni, è stato ricoverato ad
Albano, l'altro, 31 anni, al S.Anna di Pomezia.

Cronaca
Una Ford Vignale è uscita fuori strada e ha urtato il muretto del ponte sgretolandolo completamente
immagine

GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO [CLICCARE SULLE FOTO PER INGRANDIRLE]


di Ivan Galea


NEMI (RM)
- Brutto incidente oggi sulla via dei Laghi nel tratto sovrastante via De Sanctis a Nemi. Il conducente di un Ford Vignale ha perso il controllo dell'auto, per ragioni ancora da verificare, finendo sulla corsia opposta e urtando contro il muretto del ponte che si è sgretolato completamente, tanto che i massi e detriti si sono riversati nella sottostante via De Sanctis invadendo mezza corsia.

A bordo dell'auto quattro persone, compreso il conducente, rimaste leggermente ferite. Due di loro sono state trasportate dall’ambulanza all’ospedale di Velletri. L’incidente è avvenuto intorno alle 15:30. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Nemi comandata dal Maresciallo capo Dario Riccio e la polizia municipale comandata dal dr. Gabriele Di Bella. Il conducente ha riportato escoriazioni sulle braccia a causa dell’airbag fuoriuscito per il forte impatto.

Secondo la ricostruzione della persona alla guida l’auto avrebbe sbandato a causa di una ruota che si sarebbe distaccata da sola. Di fatti a terra c’è la ruota poco distante dall’auto.. Le forze dell’ordine hanno chiamato i Vigili del Fuoco che dovranno provvedere alla messa in sicurezza del sito.

Cronaca
Di Bella: "Dalla segreteria del sindaco e di gabinetto ci arrivano delle risposte approssimative quali è scaduta la manutenzione"
immagine

Red. Cronaca

ROMA - Ben 22 ore per ripristinare la normale viabilità sulla tangenziale dove ieri verso le 15 un'auto è finita addosso al muro spartitraffico all'altezza dell'uscita Monti Tiburtini. L'arteria che attraversa la Capitale è rimasta totalmente paralizzata provocando interminabili code di traffico sia in entrata che in uscita fino alle 13 di oggi, ben 22 ore dopo l'incidente, quando finalmente sono terminate le operazioni di messa in sicurezza e sgombero dei rottami della vettura rimasti in galleria. Ad intervenire sul luogo dell'incidente la Polizia Municipale di Roma Capitale che ha visto alternarsi tra ieri ed oggi almeno venti agenti. Le difficolotà maggiori sono state incontrate per le operazioni di rimozione delle lamiere e nel piazzare la cartellonistica di sicurezza per svolgere le regolari operazioni di ripristino della circolazione.

 

Sul posto anche il funzionario di Polizia Locale e storico dirigente sindacale Gabriele Di Bella in servizio al quartiere Parioli: "La Tangenziale che va nel pallone perché dal Comune non riescono ad occuparsi dell'ordinaria manutenzione è davvero sintomo che siamo arrivati alla deriva - dice Di Bella -. Dalla segreteria del sindaco e di gabinetto ci arrivano delle risposte approssimative quali "è scaduta la manutenzione" ma in questi casi non è difficile intervenire in emergenza con una qualsiasi ditta che rimuova tempestivamente le lamiere e ripristini la circolazione. Siamo ai supplementari della prima Repubblica".
La donna che era al volante dell'autovettura è rimasta ferita.
 

Inizio
<< 10 precedenti
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact