Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
La statistica
Roma Città Metropolitana: viaggio nei conti dei Consiglieri
17/06/2017 12:26:00
Dichiarazioni dei redditi riferiti all'anno 2015, beni immobili e mobili dei 24 membri del Consiglio Metropolitano

 

di Ivan Galea

 

Quanto guadagnano i consiglieri metropolitani della Città Metropolitana di Roma Capitale? E che beni possiedono? Si tratta di 24 consiglieri eletti tra sindaci e consiglieri comunali che compongono il Consiglio Metropolitano per i quali è previsto l’obbligo di depositare presso l’Ufficio del Consiglio la
documentazione relativa la pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. E così curiosando tra i dati presentati dai vari membri consigliari spiccano all’occhio dichiarazioni dei redditi ridotte all’osso come quella di Gemma Guerrini (M5S) che per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito pari a zero, o quella di un Giovanni Libanori (Conservatori Riformisti) che nonostante le cariche ricoperte (Presidente di CdA di una SPA e Amministratore di Srl), le quote di partecipazione in una srl e una SPA, i beni immobili posseduti (una abitazione a Marino in provincia di Roma, un locale commerciale sempre a Marino e un terreno agricolo a Genzano) ha dichiarato nel 2015 un reddito complessivo pari ad euro 5.630,00 che significa meno di 500 euro mensili.

Ma vediamo nel dettaglio cosa hanno dichiarato i 24 consiglieri metropolitani.

Mauro Alessandri
, candidato non eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è subentrato l’11 novembre 2016 come consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale a seguito delle dimissioni della consigliera Michela Califano. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 40.332,00 e di essere comproprietario di un terreno a Scandriglia in provincia di Rieti, proprietario di 4 fabbricati a Monterotondo in provincia di Roma e di possedere una Peugeot 308 del 2011.

Federico Ascani, candidato eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 20.688,00 e di essere proprietario al 50% di un fabbricato a Ladispoli in provincia di Roma e al 100% di un altro fabbricato sempre a Ladispoli. Non ha dichiarato di possedere mezzi di trasporto.

Valeria Baglio
, candidata eletta nella lista “Le Città della Metropoli” è stata nominata consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 75.724,00, di essere proprietaria al 50% di un fabbricato a Roma, di possedere un camper (Volkswagen California) e una Renault Megane e di possedere il 5% delle quote societaria della Relodd – Laboratorio Multimediale Srl

Massimiliano Borelli, candidato eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 42.465,00. Ha dichiarato di possedere un’autovettura Toyota Aygo mentre non ha dichiarato di possedere proprietà immobiliari.

Mario Cacciotti, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 22.449,00 e di essere proprietario di un appartamento di 50 metri quadri a Colleferro in provincia di Roma, al 50% di un altro appartamento di 120 metri quadri e di tre box sempre a Colleferro e di un altro appartamento di 50 metri quadri a Fiuggi in provincia di Frosinone. Come mezzo di trasporto ha denunciato una Mercedes 270 del 2002 e di possedere fondi, investimenti assicurativi e azioni al portatore di diverse società.

Maria Agnese Catini, candidata eletta nella lista “Movimento 5 Stelle” è stata nominata consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 11.153,00. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, mezzi di trasporto e partecipazioni societarie.

Svetlana Celli, candidata eletta nella lista “Le Città della Metropoli” è stata nominata consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 26.605,67. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, o partecipazioni societarie, mentre ha dichiarato di possedere un’autovettura Mercedes A/180

Carlo Colizza, candidato eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 27.423,00 e di essere proprietario al 50% di un appartamento a Marino in provincia di Roma. Come mezzi di trasporto ha dichiarato la proprietà di un’Alfa Romeo Giulietta, un’Alfa Rome 156 e di un’Honda PLX 125.

Marcello De Vito, candidato eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 32.729,00 e di essere proprietario di due appartamenti: uno a Roma e uno a Castel Volturno in provincia di Caserta. Come mezzo di trasporto ha dichiarato la proprietà di una Peugeot 308 e di possedere 4201 azioni, pari allo 0,0080% della società Exprivia SpA.

Paolo Ferrara, candidato eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 26.815,55 e di essere comproprietario al 33% di un fabbricato a Roma e di possedere un’auto Renault Scenic

Fabio Fucci, candidato eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 44.622,00 e di essere proprietario al 50% di un fabbricato a Pomezia in provincia di Roma e di possedere un’auto Ford C-Max

Flavio Gabbarini, candidato eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 59.188,00. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, mezzi di trasporto e partecipazioni societarie.

Fabrizio Ghera, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 27.056,00 e di essere proprietario di un fabbricato a Roma. Come mezzo di trasporto ha denunciato una Lancia Y.

Gemma Guerrini, candidata eletta nella lista “Movimento 5 Stelle” è stata nominata consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo pari a zero euro. Ha dichiarato di essere comproprietaria di un fabbricato a Roma e di uno a Grosseto. Non ha dichiarato di possedere mezzi di trasporto.

Giovanni Libanori, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 5.630,00 e di essere proprietario di una abitazione a Marino in provincia di Roma, di un locale commerciale sempre a Marino e di un terreno agricolo a Genzano in provincia di Roma. Ha inoltre dichiarato di ricoprire la carica di Presidente del Consiglio di amministrazione della S.C.I. Società Campeggi Italiana (S.C.I.) S.P.A. e amministratore della società Finlazio Insurance S.r.L. nonché di possedere l’85% di quote della Srl per un valore assoluto di euro 17.000,00 e il 9,33% di quote della SPA per un valore assoluto di euro 41.985,00.

Matteo Manunta, candidato eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 1.334,15. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, mezzi di trasporto e partecipazioni societarie.

Giuliano Pacetti, candidato non eletto nella lista “Movimento 5 Stelle” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016 a seguito della rinuncia del candidato eletto Angelo Casto. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 17.063,23. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, mentre ha dichiarato di possedere un’autovettura Smart e di possedere il 51% di quote della società Honos Srl della quale è amministratore.

Alessio Pascucci, candidato eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 39.418,23. Ha dichiarato di possedere due fabbricati a Cerveteri in provincia di Roma oltre ad avere la nuda proprietà su altri due fabbricati sempre a Cerveteri.  Ha inoltre dichiarato di possedere il 45% delle quote della società Edizioni Musicali oretta di Ezio Pascucci S.a.s. e come mezzo di trasporto una Fiat Panda.

Alessandro Priori, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 49.626,00. Ha dichiarato di possedere una abitazione a Velletri in provincia di Roma, un’altra abitazione al 33% a Latina, la proprietà di un locale commerciale a Velletri e la nuda proprietà al 33% di due locali commerciali sempre a Velletri.   Ha inoltre dichiarato di possedere il 5% delle quote della società GISI Srl di Velletri e di non possedere mezzi di trasporto.
Pierluigi Sanna, candidato eletto nella lista “Le Città della Metropoli” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 23.109,00. Non ha dichiarato di possedere beni immobili, mentre ha dichiarato di possedere al 50% un’autovettura Fiat Punto anno 2007.

Marco Silvestroni, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 29.504,00. Ha dichiarato di avere un reddito da fabbricato pari ad euro 1.104,00 non indicandone l’ubicazione, nonché di possedere 3 mezzi di trasporto:  Fiat 500 CV51 del 2008, Jaguar XF D. 2008 e un Suzuki 400 CV23

Andrea Volpi, candidato eletto nella lista “Territorio Protagonista” è stato nominato consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 21.041,00. Ha dichiarato di possedere una abitazione, un garage e una soffitta a Roma.

Maria Teresa Zotta, candidata eletta nella lista “Movimento 5 Stelle” è stata nominata consigliere metropolitano nella Città Metropolitana di Roma Capitale il 21 ottobre 2016. Per l’anno 2015 ha dichiarato un reddito complessivo di euro 43.481,00. Ha dichiarato di di possedere i seguenti beni immobili: comproprietà al 50% di un fabbricato (abitazione) a Roma, comproprietà al 16,67% di un fabbricato a Taranto,  comproprietà al 50% di un fabbricato ad Assergi in provincia de L’Aquila, comproprietà al 25% di un fabbricato a Rivodutri in provincia di Rieti, comproprietà al 50% di un fabbricato ad Tricarico in provincia di Matera. Come mezzo di trasporto ha dichiarato di possedere una  Yaris ibrida e un ciclomotore Malaguti 125.

Carlo Passacantilli (FdI-AN) nessun dato disponibile alla data di pubblicazione del presente articolo.
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact