Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Eventi
Nemi, Borgo DiVino: Le jeux son fait
19/05/2017 20:47:00
La manifestazione nata da un'idea di Ivo De Sanctis e Luca Cotichini arriva alla 3 edizione

 

di Ivan Galea


NEMI (RM) - Conto alla rovescia a Nemi per Borgo diVino 2017, la terza edizione della rassegna enologica dei Castelli Romani che andrà in onda sabato 20 e domenica 21 maggio e che dopo le 5mila presenze delledizione 2015  e le oltre 10mila dell'edizione 2016 si appresta a segnare nuovi record di presenze.

La manifestazione, nata da un'idea di Ivo De Sanctis conosciutissimo a Nemi come "il signore del fragolino", è lui infatti che ha inventato ed esportato il noto liquore di Nemi in tutto il mondo ed è sempre  lui che ha uno storico locale dove oltre al noto elisir "made in Nemi" vengono venduti altri prodotti rigorosamente targati terre castellane e da  Luca Cotichini di Castelliexperience.it è un evento ben diverso dalla solita 'sagra del vino', senza nulla voler togliere a  quest'ultima, ma sicuramente rivolta ad un target di pubblico di qualità. Quando fu organizzata la prima edizione (2015) Ivo De Sanctis contattò subito le cantine del territorio, raccogliendo numerose adesioni, mentre Luca Cotichini pensò alla parte promozionale ed organizzativa.
 

Un fine settimana, quindi, all'insegna del buongusto e della raffinatezza con i vini più pregiati provenienti da diverse cantine che rappresentano l'eccellenza italiana e da questa edizione saranno presenti vini naturali e vini francesi con una selezione di etichette DOC e DOCG.

La manifestazione prevede quattro macro "aree di degustazione": i vini dei Castelli Romani e del Lazio per proporre il gusto unico del territorio circostante; i vini d'Italia, con le selezioni delle migliori "regioni del vino", tra le quali il Trentino Alto Adige, la Toscana e la Sardegna; i vini naturali, con vitigni italiani, francesi, austriaci e sloveni, che preservano il loro sapore autentico e unico senza l'utilizzo di solfiti e prediligendo una lavorazione naturale; i vini francesi, con le pregiate bottiglie e i calici raffinati della Borgogna, della Loira, dell'Alsazia e il Bordeaux che delizieranno i palati piu' attenti con classe e con la loro tradizione consolidata. Un evento di successo, dunque, nato da una brillante idea di un grande imprenditore e intenditore che rilancia e scommette ancora su un risultato sempre maggiore.

 

A maggio del 2016 durante un'intervista rilasciata in esclusiva al nostro giornale chiedevamo ad Ivo De Sanctis un'anticipazione su quella che sarebbe stata l'edizione 2017 e lui, con un sorrisetto di chi la sa lunga, non rispose ma lanciò una battuta: "Le jeux son fait"… lasciando intendere che Borgo DiVino sarebbe andato oltralpe. Sempre in quell'occasione chiedemmo: Perché fai tutto questo Ivo? "Perché amo Nemi! Null'altro da aggiungere, cin cin!" Promessa mantenuta da parte di patron Ivo.

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX OFFICINASTAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact