Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Politica
Nemi, acqua pubblica. Marinelli (Pd): "Tersigni, ma non ti hanno informato Biaggi e Cocchi?"
18/05/2017 10:49:00
"Il sindaco uscente che fa campagna elettorale inaugurando la casetta Acea alla presenza delle scolaresche e Tersigni che pensa di poter afferrare improvvisamente la falce e il martello"

 

Nota di Azzurra Marinelli segretario del Pd di Nemi

NEMI (RM)
- “Sentire le parole del candidato a sindaco Tersigni che parla a favore dell’acqua pubblica e critica la casetta Acea appena inaugurata in piena campagna elettorale dal sindaco uscente è davvero un paradosso! Capiamo che mancano pochi giorni al voto delle amministrative ma vedere che pur di racimolare qualche voto in più ci si cambia d’abito e ci s’improvvisa vicini alle idee di sinistra andando contro le linee d’indirizzo ereditate dal centrodestra è davvero deprimente. Biaggi e Cocchi avrebbero potuto ben informare il digiuno Tersigni che quando in seduta di consiglio comunale circa un decennio fa, sia loro che l’allora vicesindaco Alberto Bertucci votarono tutti “amorevolmente” insieme per il passaggio dalla gestione comunale dell’acqua all’Acea. Lo posso dire con certezza perché allora ero consigliere comunale di opposizione e ricordo bene quel momento. Biaggi, Cocchi e Bertucci erano favorevoli alla privatizzazione dell’acqua! E adesso cosa fa Tersigni? Si lamenta dell’aumento delle bollette? Il suo discorso non avrebbe fatto una piega se si fosse collocato in un altro contesto politico ma invece è chiaramente un esponente di centrodestra e ha addirittura ereditato il simbolo “Insieme per Nemi” e con esso il peso di tutte le scelte politiche prese dalle colonne portanti di Tersigni. Per fortuna i fatti raccontano ben altra storia e mi preme ricordare che all’epoca quando ci fu questo passaggio all’Acea sia io che altre persone di Genzano e paesi limitrofi fondammo il comitato per l'acqua pubblica insieme a Patrizia Corrieri e Carlo Cortuso. E al referendum soltanto i partiti di sinistra si schierarono per l'acqua pubblica, non certo Insieme per Nemi, il simbolo ereditato da Tersigni. Auspichiamo di non vedere più certi teatrini: il sindaco uscente che fa campagna elettorale inaugurando la casetta Acea alla presenza delle scolaresche e Tersigni che pensa di poter afferrare improvvisamente la falce e il martello e poi sostenere di voler uscire dalla tutela del Parco regionale dei Castelli Romani. Temo però che di uscite fuori dalle righe ce ne saranno ancora! Per fortuna che i nemesi non si fanno facilmente distrarre da questi giochi trasversali elettorali”
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact