Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Il caso
Omicidio Varani, il Pm: 30 anni per Foffo e processo a Prato
06/02/2017 13:40:00
Sono queste le richieste del pm Francesco Scavo nell'ambito del processo con rito abbreviato per il primo e con rito ordinario per il secondo

 

ROMA - Trenta anni di reclusione per Manuel Foffo e la sollecitazione del rinvio a giudizio per Marco Prato, accusati di avere massacrato e ucciso Luca Varani nel corso di un festino a base di droga in un appartamento al Collatino, alla periferia di Roma, avvenuto il 4 marzo 2016. Sono queste le richieste del pm Francesco Scavo nell'ambito del processo con rito abbreviato per il primo e con rito ordinario per il secondo.

L'accusa per i due è di omicidio premeditato con le aggravanti della crudeltà e dei motivi abietti e futili. Secondo Scavo, quello del Collatino fu un massacro pianificato in modo lucido. La scelta della vittima fatta dopo una sorta di macabro 'casting'.

Gia' nell'atto di chiusura indagini, la Procura aveva di fatto ricostruito l'intera vicenda ritagliando un ruolo "paritario" ai due nell'omicidio. Alla vittima vennero inferti 100 colpi, fu sottoposto a torture e sevizie per due ore. Manuel Foffo ha dichiarato di aver filmato la povera vittima agonizzante a terra.

 

ARTICOLI PRECEDENTI: 

Omicidio Luca Varani: rinvenuti biglietti d'addio scritti da Marco Prato

Omicidio Luca Varani, ucciso con 100 colpi: tracce di Prato e Foffo sui coltelli

OMICIDIO VARANI: MARCO PRATO CONFESSA "BACIAVO MANUEL MENTRE STROZZAVO LUCA"

OMICIDIO LUCA VARANI: RESTA IN CARCERE MARCO PRATO

ROMA OMICIDIO VARANI, FOFFO: "VOLEVO UCCIDERE MIO PADRE"

OMICIDIO A ROMA: ABBRACCIATI DOPO AVER MASSACRATO E UCCISO LUCA VARANI

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX OFFICINASTAMPA SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact