Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Il caso
Ex Alitalia Maintenance Systems: la missione è salvare 237 lavoratori
19/10/2016 11:17:00
La nuova società Iag Engine Center Europe deve essere messa in condizione di lavorare

 

di Ivan Galea 

 

ROMA - Ben 237 lavoratori posti in mobilità con famiglie in attesa di poter tornare al lavoro. Questa la questione da sbloccare e per cui si stanno battendo i sindacati di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo soprattutto alla luce dell’incontro che si è tenuto di venerdì scorso con i vertici di Iag Engine Center Europe, società americana quest’ultima che ha acquistato per 4 milioni Alitalia Maintenance Systems, l’azienda di manutenzione e revisione di motori aeronautici fallita un anno fa. L’incontro di venerdì ha dato buone speranze sulle prospettive future e soprattutto sul riassorbimento del personale. Il problema però è che Iag ha incontrato grosse difficoltà a riprendere le attività per le complessità procedurali di legge e burocratiche. Dalla riunione era perciò emersa la richiesta avanzata alle istituzioni e soprattutto al ministero per lo Sviluppo economico ed alla Regione Lazio di velocizzare gli iter e di mantenere gli impegni presi: “I curatori fallimentari dopo aver raggiunto l’obiettivo di vendita degli asset con successo a favore dei creditori – dicono i sindacati - diano ora tutto il supporto e l’impegno necessario a chi vuole far impresa, se non si vuol far sfuggire questa opportunità a danno del Paese e dei lavoratori in attesa di essere reimpiegati. Auspichiamo da parte loro il massimo impegno. Questo impegno e supporto –concludono– si traduca in atti utili come ad esempio fornire tutta la documentazione relativa ai singoli dipendenti, per poter velocizzare e snellire il reintegro, considerando tra l’altro che ci troviamo in un'azienda che si trova dentro un varco doganale".

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact