Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Politiche sociali e volontariato
Anguillara, politiche sociali: partita la campagna contro il Femminicidio
18/10/2016 10:28:00
Insieme contro le violenze di genere ed il femminicidio: successo di presenze per l'evento organizzato dall'ACILF insieme all'amministrazione comunale


di Alberto De Marchis

 

ANGUILLARA (RM) - “Violenze di genere e femminicidio” questo il tema affrontato lo scorso 15 ottobre all'evento - Insieme contro le violenze di genere ed il femminicidio -  organizzato  dal comune di anguillara in compartecipzione con il gruppo acilf - Coordinamento Infermieristico Legale e Forense - che si è tenuto al Museo Storico dell’Aeronautica di Vigna di Valle.  Anche Anguillara, quindi, scende in campo concretamente per contrastare quella che oggi rappresenta una vera e propria piaga sociale grazie alla sinergia e all'impegno del vicesindaco e assessore alle politiche sociali di Anguillara  Sara Galea e dell’infermiera forense Cinzia Spaccatrosi.


Un primo evento costruttivo dal punto di vista socio culturale che ha visto partecipare un numeroso pubblico che ha seguito con interesse gli interventi dei vari relatori. "Purtroppo le parole non bastano più, - hanno commentato gli organizzatori - e lì dove non arriva la politica, si tenta di dare vita ad iniziative volontarie come questa appena trascorsa. I frequenti fatti di cronaca - proseguono - accendono i riflettori sulla lunga serie di violenze, sfocianti anche nell’omicidio, avvenute a danni di giovani donne, colpevoli di essere semplicemente libere o di sognare la libertà, in barba al volere del proprio compagno e dell’ex di turno. In attesa di una legge contro il femminicidio, nella speranza che questa possa contribuire a salvare anche solo una donna in più, ci si adopera a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne. L’obiettivo - concludono - è quello di raccogliere e divulgare testimonianze, ma soprattutto diffondere informazioni utili su come è possibile chiedere aiuto.


Tra gli intervenuti la psicologa Maria Soriano, dell’Associazione “Be Free Donna”  che ha analizzato il fenomeno anche attraverso racconti di casi vissuti da donne che si sono rivolte ai loro centri per chiedere supporto. Presenti in sala il sindaco di Anguillara , Sabrina Anselmo, il sindaco di Trevignano Romano, Claudia Maciucchi, il Direttore del Museo di Vigna di Valle, Ten. Colonnello Adelio Roviti, il comandante della stazione dei Carabinieri di Anguillara, Maresciallo Triscari. All'evento sono intervenuti anche i genitori di Federica Mangiapelo, la ragazza di Anguillara uccisa nel 2012 dal fidanzato.


L'assessore e vice sindaco Sara Galea
ha concluso l'incontro ringraziando tutti gli intervenuti e auspicando una maggiore sensibilizzazione riguardo il tragico fenomeno contro il quale non va abbassata la guardia.   
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX RITORNO 9 GENNAIO 17 SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact