Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Il quesito
Anguillara, Pro Loco: quanto è stato raccolto per Amatrice?
11/10/2016 01:10:00
A un mese dalla manifestazione destinata alla raccolta fondi per il terremoto, non è dato sapere quanto è stato incassato

 

di Silvio Rossi



ANGUILLARA (RM)
- Numerose sono state le iniziative nel territorio a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto che il 24 agosto scorso ha distrutto i comuni di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.
Ad Anguillara la tradizionale festa della Madonna di Settembre, quest’anno condotta in tono minore per rispetto delle vittime, ha visto destinare il ricavato alle popolazioni colpite, analogamente a quanto avvenuto in diverse realtà, solidali con quanti hanno sofferto in questo periodo.

Alcuni lettori, a un mese circa dalla festa, ci hanno chiesto di fare luce su una lacunosa informazione riguardo l’esito della manifestazione. Se altre iniziative del territorio, hanno visto pochi giorni dopo la realizzazione indicato quanto è stato raccolto e in che modo è stato trasferito, poco o nulla si sa circa la festa organizzata dalla Pro Loco.

Ci troviamo quindi a vedere che il Centro Anziani di Ponton dell’Elce, che il 24 settembre ha organizzato una cena di solidarietà, ha comunicato tre giorni dopo di aver effettuato un bonifico di 1.400 euro, in favore del Comune di Amatrice, così come al ristorante il Marchione di Anguillara, dove lo scorso 7 ottobre è stata organizzata una cena al prezzo di ingresso di 20 euro e l'intero incasso è stato bonificato dopo soli 3 giorni.

Anche nei paesi vicini, la solidarietà è stata immediata, a Bracciano, ad esempio, il concerto organizzato dal Comune, che ha visto protagonista il coro gospel St. John Singers, nella chiesa di Santa Maria Novella, ha raccolto circa mille euro, versati sull’apposito conto corrente.

Abbiamo anche provato a chiedere alla Pro Loco di Anguillara, una settimana fa, quale fosse stata la cifra raccolta per la beneficenza verso le popolazioni dei comuni danneggiati. La risposta è stata un laconico “A breve verrà fatto un comunicato ufficiale dal Comune con tutta la rendicontazione della manifestazione”.

Ci chiediamo, se è stato effettuato un bonifico, un versamento su un conto corrente, o una qualsiasi altra forma di trasferimento di denaro in favore di Amatrice o di uno degli altri comuni, non era più semplice comunicarlo? Per caso, per effettuare il pagamento, bisogna prima attendere che vengano fatti i conti tra ricavi e spese?

Non vorremmo essere tacciati di risultare troppo critici, ma crediamo che vista la destinazione di quanto raccolto con la festa, non si possa attendere un mese per tirare le somme. Altrimenti si rischia di fare come con la Sagra del pesce, per la quale è stato annunciato un bilancio da presentare pubblicamente, ma ad oggi, dopo oltre tre mesi, ancora non sembra che tutti gli zeri siano incolonnati al punto giusto.

Sapere quanto è stato ricavato, quando e dove è stato versato è un’informazione importante per quanti hanno collaborato con la festa, prestando gratuitamente la loro opera, e per quanti hanno partecipato con la convinzione di fare qualcosa di buono. Se un versamento è stato effettuato, è bene che questa informazione venga immediatamente condivisa con la cittadinanza, senza dover attendere comunicati ufficiali.

LEGGI ANCHE: Anguillara, solidarietà per Amatrice: ecco il ricavato delle iniziative

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX RITORNO 9 GENNAIO 17 SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact