Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Cronaca
Comunità Montana Castelli Romani, online il nuovo sito web
29/09/2016 09:28:00
Le informazioni sono reperibili con maggiore facilità, rispettando i principi di accessibilità e trasparenza fondamentali per le amministrazioni pubbliche

Redazione

CASTELLI ROMANI
- Completamente rinnovato nell’aspetto grafico, nei contenuti e nelle sue potenzialità informative, è online il nuovo sito web della Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini, caratterizzato da un layout moderno e d’impatto. Il nuovo portale ha subito cambiamenti radicali tutti volti al miglioramento: dinamico e intuitivo, veloce e semplice da utilizzare.
Le informazioni sono reperibili con maggiore facilità, rispettando i principi di accessibilità e trasparenza fondamentali per le amministrazioni pubbliche. L’home page è stata studiata per fornire una più efficace e immediata comunicazione dei contenuti sulle principali attività dell’ente, attraverso i vari menù, dalle icone principali fino alle notizie in primo piano e quelle relative ai Comuni.
“L’obiettivo è quello di raggiungere un numero sempre maggiore di utenti e di farlo in maniera sempre più veloce ed efficace – commenta il Presidente Pucci – in questo modo i cittadini possono accedere ai servizi e alla modulistica e nello stesso rimanere aggiornati sugli eventi del territorio”. 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX RITORNO 9 GENNAIO 17 SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact