Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Politica
Roma, Atac: blitz dell'assessore Meleo
14/09/2016 11:09:00
L'assessore capitolino si è recata in via di Portonaccio per verificare la situazione del trasporto pubblico e l’emergenza guasti recenti ai mezzi
 
di Angelo Barraco
 
ROMA – L’assessore capitolino alla Mobilità Linda Meleo e il presidente della Commissione trasporti Enrico Stefano hanno compiuto un blitz alla rimessa Atac di via di Portonaccio per verificare la situazione del trasporto pubblico e l’emergenza guasti recenti ai mezzi poiché nell’ultimo periodo sono stati circa un centinaio i mezzi del trasporto pubblico che hanno necessitato di riparazioni continue presso le officine. Il blitz a sorpresa è servito anche per verificare le condizioni di lavoro degli autisti. Per migliorare la viabilità saranno attuate inoltre misure di miglioramento tra Via Tiburtina e Via Prenestina, dove è prevista la realizzazione di una preferenziale per gli autobus. Tale novità consentirebbe ai mezzi della municipalizzata di immettersi nel traffico urbano senza dover fare necessariamente lunghe code.  

 

“Oggi ho fatto un blitz nella rimessa Atac di Portonaccio - dichiara Linda Meleo sul suo profilo  facebook - per verificare la situazione del trasporto pubblico di superficie e dei guasti ai bus. Ho parlato - prosegue - con dipendenti, autisti, meccanici. Mi hanno raccontato le loro difficoltà e spiegato le maggiori criticità che incontrano ogni giorno” aggiungendo che “C'è un grande problema di ricambi che non arrivano. Un enorme problema che riguarda il rifornimento del magazzino. E questo perché i fornitori non sono stati pagati regolarmente negli scorsi mesi. Responsabilità questa della vecchia governance di Atac che si è disinteressata al trasporto di superficie”. Precisa nel suo post in merito ai numerosi disservizi recenti che “Un guasto banale, piccolo, come l'assenza dell'asticella dell'olio, diventa enorme e rischia di non far circolare un bus. Purtroppo i fatti parlano chiaro: anche di fronte ad un ricambio che può costare 6 euro noi potremmo avere un bus fermo. Così non può andare avanti. Ciò che manca è una manutenzione regolare. Il nostro obiettivo sarà garantire finalmente ad Atac la possibilità di fare una manutenzione costante e programmata” E in merito alla qualità dei mezzi scrive che “man mano che i mezzi invecchiano la loro 'cura' diventa più costosa e i guasti più frequenti. Per questo la nostra priorità sarà quella di ringiovanire e implementare la flotta Atac. E su questo siamo al lavoro ogni giorno per cercare risorse. Intanto abbiamo sbloccato il contratto di leasing, in stand-by da mesi e mesi, per i nuovi 150 bus. A novembre arriveranno i primi 40 mentre entro marzo contiamo di averli tutti in circolazione per le strade della Capitale. Noi non ci fermiamo. Passo dopo passo cambieremo tutto. Per il bene della città e dei romani”.

 

Anche Enrico Stefano ha fatto dichiarazioni attraverso il proprio profilo facebook, dove esprime il suo interesse per il lavoro in corso con la Meleo  “Siamo al lavoro, al servizio dei cittadini, sempre. Ieri in commissione abbiamo analizzato delle proposte per migliorare la viabilità dei taxi alla stazione Termini. In riunione con Linda Meleo e le partecipate dei trasporti invece abbiamo cercato degli impieghi alternativi per i 45 filobus del Corridoio Laurentina. Oggi abbiamo monitorato il servizio di trasporto scolastico, domani verificheremo lo stato dei PUP e possibili sviluppi futuri. La città è in una situazione difficile, ma abbiamo il dovere di risollevarla.”
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX IL GIORNALE DI OGGI SEPARATORE 5PX L’Osservatore d’Italia - Ultima edizione SEPARATORE 5PX DA LEGGERE SEPARATORE 5PX SILVIO ROSSI SEPARATORE 5PX PAOLINO CANZONERI EDITORIALE SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact