Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Campidoglio pentastellato
Caos stellare, Raggi nel ciclone: il neo assessore De Dominicis nominato dopo telefonata del fratello del legale di Previti
05/09/2016 19:33:00
La sindaca nella bufera anche sul caso Muraro: sapevano che era indagata già da un mese

di Chiara Rai

"Da Grillo ho avuto un sms di sostegno. Ci sono stati degli errori, ma ora siamo più forti. Sulla nostra posizione sull'Olimpiade diremo qualcosa molto presto". Nonostante la guerra stellare in corso sembra tutto a posto in casa M5S a sentire il sindaco Virginia Raggi in un'intervista al Corriere della Sera in merito alle questioni urgenti sul suo tavolo, dalle dimissioni al caso dell'assessore ai Rifiuti Paola Muraro. Il primo cittadino ha confermato inoltre di essere in contatto con il direttorio pentastellato: "Certo. Ci sentiamo come è normale che sia. A volte posso chiedere qualche consiglio legato alla loro esperienza. E loro mi chiedono come sta andando. Normali conversazioni". Un eventuale fallimento a Roma del movimento avrebbe riflessi anche a livello nazionale? "Io credo che, al contrario, c'è chi teme che il M5S possa fare bene a Roma per poi andare al governo in Italia. Hanno paura di no", è la replica del sindaco di Roma. Raggi in queste ore si sta affannando a dimostrare che non c'è empasse ne paralisi dell'attività nonostante tutto.

Il caso De Dominicis Eppure nonostante l'apparenza e le parole rassicuranti della sindaca, la guerra stellare intestina non sembra essersi placata. Infatti il neo assessore al Bilancio, Raffaele De Dominicis, in una intervista, ha ammesso di essere stato nominato al ruolo che fu di Marcello Minenna, dopo una telefonata dell'avvocato Pieremilio Sammarco, titolare di uno studio di diritto amministrativo e fratello di Alessandro, avvocato penalista già legale di Cesare Previti, presso il cui studio l'attuale sindaco di Roma ha svolto il proprio tirocinio. Ce n'è abbastanza per alimentare un fuoco ininterrotto di comunicati e dichiarazioni via Twitter da parte del Pd, romano e non.

Pd all'attacco La più agguerrita, in questo senso, sembra essere la deputata Alessia Morani, che dei dem è anche vice capogruppo alla Camera: "In omaggio alla trasparenza, oggi dalle parole dello stesso neo assessore al Bilancio Raffaele De Dominicis apprendiamo che la scelta è stata fatta su indicazione dell'avvocato Sammarco. Un'ulteriore conferma, dopo il caso Marra, che a Roma sta tornando indietro sia nei metodi di decisione, sempre i n circoli di potere ristretti e opachi, sia nei legami con quel mondo della peggiore destra che tanti danni ha fatto alla città. Nessun nuovo vento, nessun cambiamento, ma solo il perpetuarsi dei peggiori vizi della capitale", spiega Morani. E il deputato Pd Ernesto Carbone affonda: "Alemanno e Previti dettano legge nella giunta capitolina con buona pace dei grillini e delle loro ansie di presunto cambiamento, aspettative asfaltate dalla stessa Raggi". Il senatore ultra renziano Andrea Marcucci sottolinea la mutazione repentina che sembra interessare il dna stesso dei Cinque Stelle: "Streaming? Referendum? Uno vale uno? Macché, ora basta segnalazione di un amico di destra", scrive su twitter.

 

Il caso Muraro in Ecomafie "A fine luglio ho chiesto alla Procura e ho saputo di essere indagata". Così l'assessore all'Ambiente di Roma Paola Muraro risponde al presidente della commissione Ecomafie Alessandro Bratti ammettendo di sapere da oltre un mese di essere iscritta nel registro degli indagati relativo alla maxi-inchiesta sul sistema rifiuti nel Lazio Il sindaco di Roma e l'assessore partecipano all'audizione che si svolge nella commissione parlamentare sul Ciclo dei rifiuti. "Il 18 luglio è stato rilasciato alla dottoressa Muraro, su sua richiesta, il certificato che attesta l'iscrizione nel registro degli indagati" afferma la Procura di Roma rispondendo a una richiesta formale della commissione parlamentare e che il presidente Bratti legge prima di cominciare l'audizione. "Informo la commissione di aver indirizzato (alla Procura, ndr) una richiesta formale per conoscere se la dottoressa Muraro sia persona sottoposta a indagini da parte della Procura e per quali reati. A riguardo la Procura stessa ha risposto che la dottoressa Muraro è stata iscritta nel registro degli indagati il 21 aprile 2016".



L'ammissione di Raggi "Sapevo del fascicolo" "Sono venuta a conoscenza del fascicolo che riguarda Muraro nella seconda metà del mese di luglio, ma siamo in attesa di conoscere l'indagine. C'è solo un fascicolo aperto a suo nome e non sappiamo nulla". C'è anche il sindaco di Roma Virginia Raggi in commissione Ecomafie. Il primo cittadino, incalzato dalle domande, ha ammesso così di aver saputo che ci fosse un fascicolo aperto a nome del suo assessore. "Non c'è alcun avviso di garanzia - ha sottolineato la sindaca - Abbiamo fatto una valutazione in una riunione in cui era presente l'ex capo di Gabinetto e ci ha confortato da questo punto di vista, è una contestazione troppo generica per capire di cosa stiamo parlando. Quando sapremo di più prenderemo provvedimenti". Qualche ora prima dell'audizione in commissione parlamentare Ecomafie il sindaco grillino posta un video sul suo profilo Facebook e parla di "resistenze e della volontà di andare avanti"

 

LEGGI ANCHE:

Campidoglio, altra tegola per Raggi: l'assessora Muraro indagata per abuso d'ufficio

Campidoglio in bilico: prove di dittatura a 5 stelle

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX RITORNO 9 GENNAIO 17 SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact