Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Cronaca
Roma, Tuscolano: 23enne tenta rapina in market e ferisce cassiere con coltello
22/07/2016 11:31:00
La vittima, nel tentativo di opporsi alla rapina, è stata colpita al fianco ed al braccio sinistro.

Red. Cronaca

ROMA – La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, su indicazione di alcuni cittadini, hanno arrestato un 23enne romano con precedenti di polizia, per aver tentato di rapinare un mini-market ed averne ferito con un coltello il cassiere che ha reagito all’aggressione. Il giovane, entrato all’interno del negozio con la minaccia di un coltello si è fatto consegnare dal cassiere, un cittadino del  Bangladesh di 36 anni, l’incasso della notte. La vittima, nel tentativo di opporsi alla rapina, è stata colpita al fianco ed al braccio sinistro. Immediato è stato l’intervento dei militari che hanno bloccato il rapinatore evitando il peggio per il cassiere. Nel corso dell’intervento è stata recuperata l’intera refurtiva già asportata. L’arrestato, che dovrà rispondere di tentata rapina, lesioni personali e porto abusivo di arma, è stato condotto in caserma a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX IL GIORNALE DI OGGI SEPARATORE 5PX L’Osservatore d’Italia - Ultima edizione SEPARATORE 5PX DA LEGGERE SEPARATORE 5PX SILVIO ROSSI SEPARATORE 5PX PAOLINO CANZONERI EDITORIALE SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact