Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Cronaca
Grottaferrata, rapina a mano armata: arrestati due romani
22/07/2016 11:18:00
Armati di pistola entrano in una gioielleria e si fanno consegnare 150 mila euro tra soldi gioielli ed orologi

Red. Cronaca
GROTTAFERRATA
– Nel corso della notte, i militari della Compagnia di Frascati, hanno arrestato due pericolosi malviventi, entrambi romani, rispettivamente di 54 e 57 anni, ritenuti responsabili della rapina avvenuta nel pomeriggio di ieri, ai danni di una gioielleria situata lungo il corso principale di Grottaferrata.

 

La dinamica Uno dei rapinatori, dopo essere entrato all’interno della gioielleria fingendo di essere interessato all’acquisto di un orologio, sotto la minaccia di una pistola ha costretto il proprietario ad aprire la porta facendo entrare anche il complice. Una volta all’interno, i due rapinatori hanno svuotato la cassaforte di orologi di valore, denaro contante e monili in oro e sono fuggiti a piedi dopo aver rinchiuso in bagno il proprietario della gioielleria ed un rappresentante di preziosi.

 

La fuga Durante la fuga uno dei rapinatori è stato individuato e bloccato da una pattuglia dei Carabinieri di Grottaferrata intervenuta a seguito della segnalazione di alcuni cittadini che avevano assistito alla rapina. Il secondo rapinatore, invece, al fine di assicurarsi la fuga, ha sottratto l’auto ad una coppia di fidanzati in transito, ed ha fatto temporaneamente perdere le proprie tracce.


L'indagine L’immediata attività investigativa, basata anche sulle frequentazioni dell’arrestato, ha permesso ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati di individuare il secondo rapinatore.  
Nel corso della notte, i militari sono riusciti ad individuare il fuggitivo che nel frattempo si era nascosto presso l’abitazione di un suo conoscente in Guidonia Montecelio.Alla vista dei carabinieri, l’uomo 57enne residente a Latina, ha vanamente cercato di scappare lanciandosi dal secondo piano dello stabile e rifugiandosi in una vecchia capanna situata nelle campagne adiacenti all’abitazione. Nel corso della perquisizione è stata rinvenuta anche una scacciacani ed ora sono in corso gli accertamenti per verificare se sia stata utilizzata nella rapina. Le indagini, ancora in corso, hanno permesso di recuperare l’intera refurtiva della gioielleria.
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX GIORNALE DI OGGI SEPARATORE 5PX L’Osservatore d’Italia - Ultima edizione SEPARATORE 5PX L'APPROFONDIMENTO SEPARATORE 5PX BANNER CONSERVATORI SEPARATORE 5PX DA LEGGERE SEPARATORE 5PX ANGELO BARRACO EDITORIALE SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE EDITORIALE SEPARATORE 5PX MARCO STAFFIERO EDITORIALE SEPARATORE 5PX ROBERTO RAGONE EDITORIALE SEPARATORE 5PX PAOLINO CANZONERI EDITORIALE SEPARATORE 5PX MARCO STAFFIERO EDITORIALE SEPARATORE 5PX TOROSANTUCCI EDITORIALE SEPARATORE 5PX EMANUEL GALEA EDITORIALE SEPARATORE 5PX EMANUEL GALEA EDITORIALE SEPARATORE 5PX MICHELE SANTULLI INCHIOSTRO BLU SEPARATORE 5PX VINCENZO GIARDINO INCHIOSTRO BLU SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact