Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Ambiente & Territorio
Rocca di Papa, Polizia locale: ancora abusi edilizi
20/07/2016 11:14:00
Due interventi nella giornata di ieri, al Vivaro e in zona Arcioni

GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO [CLICCARE SOPRA LE FOTO PER INGRANDIRLE]

 

Red. Cronaca

ROCCA DI PAPA (RM) - Ieri 19 luglio, durante la mattina, nel corso dei controlli disposti dalla Procura di Velletri, la Polizia Locale di Rocca di Papa ha eseguito due distinte operazioni.

La prima consistente nel sequestro di ampliamenti eseguiti nuovamente su strutture già poste sotto sequestro. Detti ampliamenti sono stati eseguiti in un ristorante con piscina in località Vivaro estesa su circa 7.500 mq di bosco, già in parte precedentemente posta sotto sequestro. L’abuso riguarda la costruzione di nuovi 62 metri quadri, per un totale di circa 170 metri quadri di opere costruite in muratura, legno e tegole, utilizzate nella struttura come ulteriori locali. Sono in corso ulteriori approfondimenti che verranno riferiti alla Procura.

La seconda operazione, consistente nella verifica di un’area posta in un tratto di bosco in zona Arcioni, ha portato al sequestro di un’area di circa 1.000 metri quadri, posizionata a ridosso di decorsi naturali di acqua piovana, trovata contaminata da rifiuti derivanti da attività di demolizione costruzione e scavo.

Gli agenti, congiuntamente all’Arpa Lazio (l’Agenzia Regionale Protezione e Ambiente) e su disposizione della Procura, procedendo in ottemperanza alla vigente normativa, hanno intimato al responsabile dell’abuso la bonifica dell’area. Inoltre, la Polizia ha proceduto all’elevazione di un verbale per € 26.000 che potrà ridursi a € 6.500 nel caso in cui il proprietario ripulisca l’area a sue spese, bonificandola dei rifiuti scaricati. Sono peraltro in corso i sequestri di altre due abitazioni, costruite senza permessi, consistenti in una sopraelevazione su abitazione esistente, con suddivisione in due appartamenti di circa 60 metri quadri. Nell’operazione sono stati denunciati a piede libero quattro cittadini residenti a Rocca di Papa, due dei quali già noti alla Polizia Locale per analoghi fatti.

“Gli interventi che la Polizia sta portando avanti in questi giorni – afferma il sindaco Emanuele Crestini – sono fondamentali per garantire l’integrità del territorio, che noi tutti abbiamo il dovere di proteggere, e assicurare il pieno rispetto delle leggi.”

“Mi congratulo con il Comandante Sergio Ierace per le operazioni portate a compimento a tutela del territorio e dell'ambiente della nostra città – dichiara Veronica Cimino, assessore all’ambiente –. Non vi è dubbio che i reati in materia ambientale presentano, proprio per la loro natura, situazioni nelle quali è opportuno un tempestivo sequestro e un diretto intervento per gli accertamenti necessari. L'impegno istituzionale insieme alle capacità professionali di controllo comporteranno un'azione di primaria importanza per la tutela del territorio.”
 

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX RITORNO 9 GENNAIO 17 SEPARATORE 5PX L'INCHIESTA SEPARATORE 5PX NEMI GESTIONE RIFIUTI SEPARATORE 5PX ULTIMI VIDEO SEPARATORE 5PX SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE SEPARATORE 5PX EVENT PROJECT SEPARATORE 5PX MABJ SEPARATORE 5PX CONNEXUS
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact