Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Il gesto eclatante
Fiumicino, maestre in protesta: Simone Carabella sale sul tetto insieme a loro
27/07/2017 11:27:00
La richiesta: far ritirare il bando concorsuale che, nonostante alcune tutele, non garantisce il posto di lavoro per loro precarie da oltre vent'anni

 

FIUMICINO - Un gesto eclatante: salire sul tetto del Comune per chiedere più diritti per la loro condizione di precarie. Lo hanno fatto circa 15 insegnanti di cui due di loro hanno avuto un malore e un’altra avrebbe tentato di buttarsi dal parapetto. Maestre precarie che chiedono di far ritirare il bando concorsuale che, nonostante alcune tutele, non garantisce il posto di lavoro a chi per 22 anni ha impiegato sforzi e competenze nel proprio lavoro.Con loro da oltre cinque ore c’è anche il coordinatore regionale del Lazio per il Sociale di Noi con Salvini Simone Carabella: “Un altro caso che mette in ginocchio gli italiani – dice Carabella – queste insegnanti hanno dedicato una vita al proprio lavoro e adesso rischiano di rimaner per strada a causa di requisiti concorsuali che non le tutelano”. Il sindaco Montino ancora non le ha ricevute

Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact