Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Roma
Eventi
Tra gli eventi del 25 settembre a cura di INFN Frascati Io dico l’Universo, una chiacchierata tra alcune grandi idee della fisica moderna
immagine

Redazione
Frascati (RM)
- Dal 20 al 25 Settembre torna l'atteso appuntamento con la Settimana della Scienza, seminari scientifici, mostre, laboratori, visite guidate nei Centri di Ricerca, si svolgeranno in tutta Italia con l'obiettivo di divulgare la scienza al grande pubblico e rendere più familiare la figura del ricercatore e il mondo della ricerca. La settimana si concluderà il 25 settembre con la Notte Europea dei Ricercatori, un evento che si svolge ogni anno in tutta Europa l'ultimo Venerdì di Settembre.

Anche quest'anno il Lazio detiene il primato italiano con il maggior numero di manifestazioni ed iniziative. Molti, infatti, gli eventi dedicati alle scuole e ai più giovani; ma non solo, spazio anche ad aperitivi scientifici e alle tavole rotonde. L'organizzazione è affidata a DREAMS, il primo progetto classificato in Europa, pensato e realizzato dall'Associazione Frascati Scienza che può contare sul supporto dei più importanti istituti di ricerca e atenei italiani (ASI, CNR, ENEA, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, con Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Università Roma Tre) e il sostegno dell'Unione Europea e che coinvolge diverse città italiane, Roma e Frascati, Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Bari, Cagliari, Pavia e Pisa.

Partner d’eccezione inoltre è l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che, oltre alle consuete visite didattiche dei laboratori di ricerca e l’incontro con i ricercatori dell’area metterà a disposizione i propri medici per avere informazioni e svolgere diversi test diagnostici gratuiti.

L'evento lancio de La Notte Europea dei Ricercatori sarà “The Science Pursuit” un Trivial Pursuit scientifico che si terrà a Roma il 20 Settembre e che coinvolgerà centinaia di partecipanti in una sfida all’ultima domanda con prove di biologia, chimica, architettura, elettronica, fisica, informatica, astronomia, matematica.

Tra le grandi novità di questa edizione, la realizzazione del “SAPERmercato”, uno spazio pubblico interamente ri-progettato con materiali eco-sostenibili, che ospiterà a Frascati, a partire dal 21 settembre, incontri, presentazioni di libri, esperimenti, video installazioni, laboratori didattici e un “kindergarten” scientifico. Ogni sera fino a mezzanotte il SAPERmercato (Piazza del Mercato, Frascati) sarà il luogo principale dove si alterneranno giovani ricercatori, affermati studiosi e musicisti che porteranno la scienza in un luogo totalmente rigenerato.

Di seguito alcune delle iniziative che coinvolgeranno Roma e Frascati, grazie al Progetto Dreams, durante la Settimana della Scienza:

Lunedì 21 settembre:

Bingo! La lotteria dell'evoluzione: Attraverso un divertente gioco di squadra, strutturato come una sorta di lotteria, gli alunni potranno sperimentare i meccanismi alla base dell’evoluzione e riflettere sull’importanza della variabilità genetica e delle caratteristiche ambientali nel determinare la sopravvivenza delle specie. Dalle ore 09:00 alle ore 13:00. Scuderie Aldobrandini (Frascati, IT)

Terra chiama Sole: Attraverso i potenti telescopi del Dipartimento di Fisica e sotto la guida dei ricercatori di Roma Tre, con l’aiuto del Mappamondo Orientato si potranno sperimentare le condizioni di illuminazione della Terra. Dalle ore 11:00 alle ore 12:00. Astrogarden - Roma- Via della Vasca Navale 84.

Il Caffè scientifico Nell'Universo alla ricerca della vita. Conoscere la Vita sulla Terra per cercarla altrove e preservare il nostro Pianeta. I primi pianeti in orbita intorno ad altre stelle sono stati scoperti solo da una ventina d'anni, ma il loro numero è cresciuto rapidamente, superando ormai il migliaio. Ora la sfida è trovare quelli con caratteristiche simili a quelle della Terra. Dalle ore 19:00 alle ore 20:00. Piazza del Mercato (Frascati, IT)

Martedì 22 settembre:


“Chi beve birra…campa cent’anni?”. Una ricercatrice del Cnr e il mastro birraio di Eataly illustreranno le fasi di preparazione e fermentazione della birra, prenderanno in esame le principali sostanze presenti e gli effetti sulla salute umana. Evento Eataly. Dalle ore 19:00 alle ore 20:30.
Eataly (Roma, IT).

Tra gli eventi di INAF-OAR (in Via Frascati, 33 a Monte Porzio Catone): Arte e scienza nel regno delle favole, dalle 21 alle 23 e L’Orizzonte degli Eventi, una mostra di pittura che propone il connubio tra arte e scienza. Spazio infine alle osservazioni: durante la Notte Europea dei Ricercatori si potrà ammirare Saturno e i suoi affascinanti anelli. Inoltre, per tutta la notte, si potrà godere dell’osservazione della Luna, appena oltre il primo quarto e ammirare i mari lunari, i crateri e tutti i dettagli della superficie lunare.
 

Mercoledì 23 settembre:

Ecogiocando. Laboratori per bambini - Questa attività ha come scopo quello di far comprendere come attraverso piccoli e semplici gesti quotidiani si può rendere la nostra vita più ecosostenibile ed apportare notevoli vantaggi sia al pianeta sia alla nostra salute. Dalle ore 16:00 alle ore 18:00, Orto Botanico Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Raccontare con la luce. Un percorso fra scienza e arte che dal “laboratorio” arriva fino alla letteratura e al cinema. Tavola rotonda con l'Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili Regione Lazio, Blasco Giurato, Direttore della fotografia (premio oscar Nuovo cinema paradiso), Valentina Mussi, Ricercatrice del Cnr-Isc Area della Ricerca di Tor Vergata.

Giovedì 24 settembre:

Rilievi e modelli matematici dal Circo Massimo a San Carlino. Vedere Roma con gli occhi di un matematico durante la passeggiata scientifica. Vedere i resti dell’Arco di Tito al Circo Massimo e la volta di San Carlino alle Quattro Fontane. Verranno mostrate sul posto nuove tecniche di rilievo 3D e studi in corso di modelli matematici ed algoritmi per la ricostruzione virtuale. Dalle ore 16:00 alle ore 18:00. Dipartimento di Architettura - Università Roma Tre (Roma, IT)

"2015…Odissea nello Spazio?" Un evento Frascati Scienza in collaborazione con ESA-ESRIN, per parlare della missione Rosetta.

Venerdì 25 settembre:


Presso la Sapienza Università di Roma, sarà inaugurata "La Scienza illumina", una mostra sulla luce, con installazioni interattive con cui il visitatore può interagire per scoprire i fenomeni dell’ottica geometrica, dell’ottica fisica e della meccanica quantistica.

"Una pizza, al gusto Scienza!" Qual è il vero segreto che rende la pizza tanto speciale? Un chimico e un pizzaiolo s’incontrano per spiegarci perché la pizza è così buona e quali sono le proprietà chimiche dei principali alimenti che vengono utilizzati per produrla… Al termine degustazione in piazza della "pizza della scienza" specialità creata per La notte dei ricercatori.

Il 25 Settembre sempre a Frascati "A qualcuno piace caldo…”, Conferenza spettacolo sul tema dei cambiamenti climatici. Lo spettacolo unisce il racconto del problema dei cambiamenti climatici a intermezzi comici, con la musica jazz ad unire e accompagnare la proiezione di immagini, video e animazioni. Con Stefano Caserini, Ingegnere ambientale e dottore di ricerca in Ingegneria sanitaria
e Fabrizio Casalino, comico di Zelig.

Tra gli eventi del 25 settembre a cura di INFN Frascati Io dico l’Universo, una chiacchierata tra alcune grandi idee della fisica moderna
, adatta a tutti a partire dai 10 anni. Science is My Happy Place mostra fotografica degli scatti realizzati dal personale INFN-LNF che sono stati invitati a riflettere sul contesto territoriale in cui sono immersi i Laboratori Nazionali di Frascati. Sette grandi quesiti della Fisica Moderna i grandi interrogativi della scienza affrontati con un linguaggio divertente e accessibile ai giovani di tutte le età.

Tra le decine di eventi che si terranno presso l’Università degli Studi di Roma Tre da segnalare Buonasera geologia! Storie di vulcani dove l’attrice Laura Mazzi narrerà i miti relativi alle eruzioni vulcaniche del passato di alcuni vulcani nel mondo e un vulcanologo ne svelerà il funzionamento.

Durante la notte europea dei ricercatori l’ASI ospiterà i due astronauti Maurizio Cheli ed Umberto Guidoni che parleranno della loro comune esperienza di volo con il giornalista Paolo D’Angelo e risponderanno alle domande del pubblico.

In ARTOV (Area di Ricerca di Tor Vergata) in via del Fosso del Cavaliere a Roma sarà possibile visitare il Padiglione della Scienza dove i visitatori verranno invitati ad attraversare tre percorsi dedicati ad Acqua, Terra e Spazio. Un incredibile viaggio dalle profondità del mare al fascino delle missioni spaziali, passando tra giochi, colori e sapori…

Presso il centro ENEA di Frascati la visita del Museo di informatica offrirà un’occasione per capire i fondamenti dell’Informatica e prendere visione delle enormi potenzialità del computer e di tutte le possibili applicazioni presenti e future.
In ENEA Casaccia (Via Anguillarese, 301 - Santa Maria di Galeria) si discuterà di come nutrire con intelligenza la popolazione mondiale sempre in continua crescita.

La Notte Europea dei Ricercatori è un progetto promosso dalla Commissione Europea, coordinato e realizzato da Frascati  Scienza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA Frascati e Casaccia, EGO VIRGO, ESA-ESRIN, INAF Osservatorio Astronomico di Roma, INAF-Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali e INAF Bologna, INFN Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Frascati, Milano, Pavia, Pisa, Roma e Trieste, con Sapienza Università di Roma e il Dipartimento di Management, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Università Roma Tre, Explora il Museo dei Bambini di Roma.

L’evento vede la partecipazione, in qualità di partner di Frascati Scienza, di INGV, Telethon, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, G.Eco, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Accatagliato, Associazione Arte e Scienza, Istituto Salesiano Villa Sora, Gruppo Astrofili Monti Lepini, Associazione Culturale Chi sarà di scena.
Altri partner: Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, Native, Consorzio tutela denominazione Vini Frascati, STS Multiservizi, Sotacarbo, Eataly, Associazione Eta Carinae,  Associazione Tuscolana Amici di Frascati, L.U.D.I.S, Dipartimento Interateneo di Fisica “M.Merlin” dell’Università degli Studi di Bari, UNIBO, CINECA, ARPA, Liceo SABIN, Università degli studi di Cagliari, Liceo Scientifico Pacinotti, Università degli Studi di Pisa, Ludoteca Scientifica di Pisa, Università degli studi di Ferrara, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, Dipartimenti di Fisica – Università degli studi di Pavia, Università degli studi di Pavia, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO), Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS), Università dei Studi di Trieste, VeneziePost, Comune di Trieste, Università di Sassari, CREA-CMA. Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del MIUR, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Città Metropolitana di Roma Capitale, di Expo Milano 2015, del Comune di Monte Porzio Catone e del Parco Regionale dei Castelli Romani, Comune di Bologna, Comune di Pavia.
 

Roma
Lavori Pubblici
immagine

 

GUARDA LA GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO [CLICCARE SOPRA LE FOTO PER INGRANDIRLE]

 

di Ivan Galea
Nemi (RM) - Affilato come la lama del rasoio. Così si può riassumere il lavoro di sistemazione del guard rail fatto nella zona alta di Nemi all'incrocio tra via del Gelsomino e via De Sanctis.

Siamo alle solite purtroppo: sotto la supervisione del comandante della Polizia Municipale di Nemi, Gabriele Di Bella (questa volta almeno in un settore di sua competenza), è stato effettuato il ripristino del guard rail posto a protezione del canale di scolo delle acque piovane.

L'intervento "riparatore" è stato effettuato da quello che definiamo il "solito volontario" di turno. Infatti, sull'Albo Pretorio online del Comune di Nemi non c'è traccia di determina dirigenziale relativa all'assegnazione a ditta specializzata dell'intervento, così come è obbligatorio per una pubblica amministrazione.

Ma a Nemi sembra ormai una routine quella di vedere effettuare lavori da una non meglio identificata manodopera. A rimetterci, anche in questo caso, oltre alla trasparenza e correttezza nelle pubbliche procedure è la sicurezza.

Il guard rail è stato sistemato, ma senza utilizzare i pezzi speciali assolutamente necessari per le giunzioni, soprattutto nel caso specifico: quello spigolo, affilato come la lama di un rasoio, posizionato al centro di una curva a gomito, è un attentato alla pubblica incolumità. Le conseguenze derivanti da un contatto con quella lama affilata di un pedone (adulto o ancora peggio di tenera età) o di un motociclista o di un ciclista, di quest'ultima categoria ne girano parecchi, sono di facile immaginazione. E a nulla serve il segnale di pericolo se non a testimoniare la presa di coscienza dell'errore commesso.

Torniamo quindi a ripetere la nota massima: ad ognuno il suo mestiere ed al lupo le pecore.

Roma
Cronaca
immagine

 

LEGGI ANCHE: NEMI, PARCO DEI LECCI E COLOMBE: L'ACEA SCATENA LA RABBIA DI OLTRE 70 FAMIGLIE

 

di Ivan Galea
Nemi (RM)
- Non si placa l'estate calvario dei residenti della zona alta di Nemi che assistono esasperati a quello che di fatto è ormai uno stato di completo abbandono da parte del gestore idrico Acea. L'ultimo grave guasto alle condutture viene segnalato da un mese e riguarda un enorme perdita di acqua che fuoriesce dal sottosuolo invadendo la strada e le abitazioni circostanti. Nella giornata di giovedì 3 settembre la Polizia locale di Nemi è intervenuta sul luogo provvedendo a transennare l'area, quindi a posizionare la segnaletica di pericolo. "Possibile che l'amministrazione comunale non sia in grado di farsi sentire autorevolmente con il gestore idrico? - Commentano alcuni cittadini visibilmente irritati - Quanto altro tempo occorrerà attendere - dichiarano ancora i residenti del luogo - per vedere la squadra Acea mettere l'ennesima toppa a questa enorme perdita? E soprattutto chi pagherà i danni arrecati dall'acqua alle abitazioni circostanti?"
Forse sarebbe il caso, da parte di Acea, di programmare un intervento che, a questo punto è necessario, sia definitivo.
 

Roma
Politica
immagine

Redazione

Anguillara (RM) - “La propaganda sfrontata della ‘Disgiunta Pizzorno’ supera se stessa con la presentazione dell'emendamento in zona Cesarini al Bilancio Previsionale 2015: i 90.000 euro sono opera del Ministero dell'Interno e  non del risanamento del Bilancio comunale che tutt'oggi presenta un buco di oltre tre milioni di euro per la raccolta differenziata”. Così Sergio Manciuria, capogruppo del Movimento “SI” per Anguillara, commenta l'enfasi nella presentazione del Bilancio di previsione 2015 da parte dell’amministrazione Pizzorno.

 

"La verità è ben diversa da quella presentata ai cittadini con tanta sfacciataggine – continua il presidente del Movimento -, nonostante il ben servito dei Democratici alla sua ricandidatura con tanto di aut aut primarie per le Amministrative 2016, Pizzorno e la sua ‘disamministrazione’ negano volutamente, per il quinto anno consecutivo, di aver spremuto al massimo le tasche dei cittadini in cambio di pessimi servizi e scarsa manutenzione ”. 

 

“Oltre il record delle tasse che pagheremo sino alla fine dell'anno, questa giunta – sostiene Manciuria -  colleziona l'ennesima diffida di scioglimento del Prefetto di Roma per non aver approvato nei termini il Bilancio. Lo farà probabilmente stasera nel corso del Consiglio comunale dopo la fuga della sua maggioranza nel mese di agosto, che dimostra bene il suo attaccamento all'istituzione sabatina in pieno stile Marino".

 

 “Ennesima prova dell'incapacità di Pizzorno – continua il capogruppo SI  - è stata quella di non aver inserito nel bilancio tale fondo ministeriale a tempo debito, considerato che lo stanziamento è del 27 Luglio  mentre l'approvazione del suo Bilancio è del 30. Praticamente, neanche di fronte alle concessione di soldi del Ministero sono stati attenti".

 

“Sinceramente, avremmo preferito affrontarlo alle prossime elezioni comunali, ma è evidente che Pizzorno in questi anni si sia scavato la fossa della ricandidatura per manifesta mancanza di coraggio, dignità e capacità nel rispondere alle attese di una città di ventimila abitanti. Ora bisogna dare una svolta gestionale per far rinascere Anguillara: basta con belle parole e nessuna sostanza come ha dimostrato in questi anni la Giunta al completo. Diffidiamo delle imitazioni e degli opportunisti – conclude Manciuria -  e sia ben chiaro: dovendo scegliere tra il fallimento del cambiamento proposto da qualche politicante travestito di nuovo, preferiamo l'usato sicuro”.
 

Latina
Lavori Pubblici
immagine


GUARDA LA GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO [CLICCARE SOPRA LE FOTO PER INGRANDIRLE]

 

Redazione

Formia (LT) - Lampioni come ce ne sono tanti. Se non fosse per il nome - “Genius” - e per le cose straordinarie che sono in grado di fare: illuminare la strada con il 50% di risparmio sul consumo d’energia, diffondere il segnale wi-fi per un raggio di 100 metri, riprendere l’area circostante, controllare il traffico e le modalità di circolazione dei veicoli, registrare i dati sull’inquinamento atmosferico. La nuova era disegnata dal progetto Smart City contenuto nel Plus “Appia via del Mare” è partita oggi con l’installazione dei primi sensori lungo via Vitruvio. L’intervento, finanziato con fondi comunitari per un totale di 650 mila euro, sarà ultimato nel giro di poche settimane.

“Questi lampioni ‘intelligenti’ – spiega l’Assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano – contengono sensori multifunzione ad onde convogliate. Le lampade a led sono regolate da un software che è in grado di modulare l’intensità a seconda di orari ed esigenze, il ché consentirà al Comune di risparmiare notevolmente sul consumo di energia. Gli hotspots per generare il segnale wi-fi garantiranno invece la connessione internet gratuita in tutte le piazze del centro urbano: da Largo Paone alla Villa comunale, da Piazza Mattei alla pineta di Vindicio, vertici dell’area target individuata dal Plus. Il recente sblocco dei fondi erogati dalla Provincia ci consentirà però di indire una piccola gara per garantire la copertura wi-fi anche negli altri quartieri, dalle colline alla zona orientale della città. L’obiettivo è di chiudere la partita entro dicembre”.

“Gli impianti installati – prosegue Marciano - contengono anche telecamere che, messe in rete con il sistema di videosorveglianza già esistente, contribuiranno a potenziare il controllo del territorio. Non su tutti i lampioni è montata la stessa tipologia di sensori. Il primo modello, installato nei punti di accesso alla città (lo svincolo di Vindicio e la rotonda dei Carabinieri) si occuperà di reperire informazioni preziose sul transito delle auto monitorando fino a un totale di quattro corsie. Il secondo registrerà i dati atmosferici misurando la presenza degli agenti inquinanti (dal pm10 all’azoto) con un sistema certificato equiparabile a quello dei macchinari utilizzati dall’Arpa. Tutti i dati prodotti saranno raccolti in Comune all’interno di un cervello elaboratore costituito da server e software che elaborano le informazioni per il loro utilizzo”.

E’ il primo dei tanti interventi previsti dal Plus “Appia via del Mare”. Gli altri coinvolgeranno il turismo e la digitalizzazione della macchina amministrativa comunale. “Il progetto sulle smart cities, profondamente rivisto dall’attuale Amministrazione – conclude l’Assessore -, è una sperimentazione unica nel Lazio, considerata tra le più interessanti del panorama nazionale. Anche quest’anno ne parleremo allo Smart City Exibition di Bologna. Il cammino per l'implementazione di una Smart City è chiaramente ancora lungo. Tuttavia Formia con queste sperimentazioni prova a sondare quanto e come i sistemi cosiddetti intelligenti siano in grado di migliorare la qualità dei servizi. Troppo spesso infatti, si pensa prima alle tecnologie e poi ai bisogni sociali che dovrebbero servire: stiamo provando a fare il contrario”.
 

Roma
Cronaca
immagine

Redazione

Roma - Un bambino statunitense di sei anni, in vacanza nella capitale con la famiglia, e' caduto ieri sera da una finestra al secondo piano di una palazzina di via del Boschetto, nel rione Monti. Il piccolo e' precipitato sbattendo su un motore esterno dell'aria condizionata e finendo poi su una pianta.

Soccorso da un'ambulanza del 118 e' stato trasferito all'ospedale pediatrico Bambino Gesu' dove e' stato ricoverato in prognosi riservata ma non e' in pericolo di vita.  Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia Roma Centro.

Roma
Cronaca
immagine

Redazione
Roma
- I Carabinieri della Stazione Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino pakistano di 38 anni, nella capitale senza fissa dimora e con  numerosi precedenti, con l’accusa di violenza sessuale, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. L’uomo, nella tarda serata di ieri, stava viaggiando a bordo dell’autobus di linea “H” quando si è avvicinato a una passeggera iniziando a molestarla pesantemente. Una pattuglia di Carabinieri in servizio “antiborseggio” è intervenuta per bloccarlo e il 38enne, per tutta risposta, ha estratto dalla tasca una lametta da barba con la quale li ha minacciati nel tentativo di scampare l’arresto. I Carabinieri sono riusciti a disarmarlo, nonostante un tentativo di aggressione nei loro confronti, e ad ammanettarlo. L’esagitato cittadino pakistano è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
 

Viterbo
Eventi
immagine

Redazione
Acquapendente (VT)
- Venerdì 4 settembre 2015 a Torre Alfina, frazione del Comune di Acquapendente, inizieranno i festeggiamenti in onore della Madonna del Santo Amore. Il programma prevede una serie di eventi musicali e artistici, oltre che religiosi, che dureranno fino a domenica 6 settembre 2015.
Sono in corso di svolgimento i Rosari dedicati alla Madonna, iniziati martedì 1 settembre. I successivi Rosari si terranno mercoledì 2 settembre in Località il Pincetto e giovedì 3 settembre presso il Piazzale Sant’Angelo.

I festeggiamenti proseguiranno venerdì 4 settembre con una performance a sorpresa (musica, recitazione) in Piazzale Sant’Angelo.

Sabato 5 settembre alle ore 21.00 si terrà la Solenne Processione in onore della Madonna; alle ore 22.45 si potrà godere dello spettacolo dei Fuochi d’Artificio; alle ore 23.00  si svolgerà l’evento “IncontrArti” in musica, presso il Piazzale Sant’Angelo: I “Modas Antigas” con le “Launeddas” di Bruno Loi  incontrano “Le Cornamuse del Drago” di Riccardo Bredi.
Domenica 6 settembre si prosegue alle ore 10.30 con l’uscita della banda “Ido Galli” per le vie del paese; alle ore 11.30 la Bandiera della Rosa d’Oro omaggerà la Messa Solenne in onore della Madonna del Santo Amore; alle ore 12.30 avverrà il Rientro della Madonna del Santo Amore e si proseguirà con la Processione per le vie del paese. La bandiera accompagnerà l’effige e rimarrà permanentemente presso la Chiesa del Santo Amore. Alle ore 15.00 presso il Pub La Rueda “IncontrArti in musica”, con la partenza itinerante del gruppo “Launeddas” che percorrerà suonando e ballando le vie  di Torre Alfina, con soste presso Bar Gelateria Sarchioni, Bar Gelateria La Piazzetta e il Ristorante Nuovo Castello. Infine, la Lotteria alle ore 19.30 ed una serata di buona musica concluderanno la festa.
 

Viterbo
Associazionismo & Volontariato
immagine

Redazione

Tarquinia (VT) - Recordati spa dona 1000 euro a Semi di Pace per il Progetto Vita – Gianni Astrei. I fondi, messi a disposizione dal gruppo farmaceutico, serviranno per l’acquisto di latte a favore dei bambini disabili della regione di Yurimaguas (foresta amazzonica), in Perù.

"Ringrazio la società per aver finanziato il microprogetto “Poter bere latte” e aver creduto nella nostra associazione. - afferma la coordinatrice del Progetto Vita – Gianni Astrei, Rossella Mignanti - In collaborazione con le missionarie della Congregazione "Misioneros de Jesus", Semi di Pace da alcuni anni garantisce sostegno sanitario e alimentare ai bambini, che presentano disabilità sia lievi, sia gravi e in alcuni casi soffrono di malnutrizione o denutrizione. Il latte rappresenta un alimento prezioso e le missionarie lo trasportano nei villaggi o lo conservano presso il loro centro di accoglienza".

Il prossimo 13 settembre volontari di Semi di Pace si recheranno nella regione di Yurimaguas per incontrare le missionarie della Congregazione "Misioneros de Jesus" e fare il punto della situazione sulle iniziative umanitarie inserite nell’ambito del Progetto Vita – Gianni Astrei. «Stiamo definendo gli ultimi dettagli della missione che avrà un duplice obiettivo. - spiega Mignanti - Da un lato conoscere le richieste delle missionarie e per rimodulare l’impegno di Semi di Pace in base alle necessità più impellenti della popolazione locale. Dall’altra inserire far provare ai partecipanti l’esperienza di un viaggio solidale e di vivere a stretto contatto con i bambini».
 

Roma
Politica
immagine

Redazione

Marino Laziale (RM) - Una visione di sola immondizia ovunque, escrementi vari di animali e umani, punti verdi incolti e secchi e, beffa finale, tasse per i servizi sempre più alte. Questa la denuncia che arriva da Emanuele Sambucini coordinatore di Noi con Salvini per la città di Marino Laziale. 

"Questa non è la città in cui voglio vivere e far crescere i nostri figli. - commenta Sambucini - Io qui ci sono nato - prosegue il coordinatore - ed il mio impegno non può che essere quello di non permettere questo… mi avveleno perché Marino Laziale potrebbe essere un fiore all'occhiello a due passi da Roma, con tanto di montagne e mare vicini. Abbiamo tutto e credetemi, tantissima gente fa carte false per trasferirsi qui a viverci e che facciamo? Lo schifo. È ora di dire stop. Nel 2015 non si può sopportare più questo scempio. Noi con Salvini è per un cambiamento radicale, ne siamo convinti e insieme si può. Aggiungiamo a tutto questo anche il tasso di criminalità in aumento. Non possiamo stare più tranquilli nelle nostre case sia di giorno che di notte, corriamo il rischio di avere visite non gradite. Si pensano a cose meno importanti ma non si da importanza alla sicurezza della città. - Sambucini conclude poi con un appello -  Tutti al voto. il nuovo avanza".

Pubblicitá
RITORNO 14 SETTEMBRE 2015 DISTANZIATORE L'INCHIESTA DISTANZIATORE COTRAL PANDORA 2 3 PUNTATA DISTANZIATORE LO SPECIALE L’Osservatore d’Italia - Ultima edizione DISTANZIATORE DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'informazione indipendente del territorio Laziale
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact